A- A+
Cronache
Bimba di 5 anni scomparsa a Firenze, una nuova Denise Pipitone: il caso

Bimba di 5 anni scomparsa a Firenze, le ricerche in corso da ieri. La madre: "Aiutatemi a trovarla"

Un nuovo caso Denise Pipitone, la bimba di quattro anni sparita da Mazara del Vallo nel 2004 e mai più ritrovata, è alle porte? Nella giornata di ieri una bambina di soli cinque anni, di origine peruviana, è scomparsa a Firenze. Le ricerche sono in corso, ma di lei ancora nessuna traccia. La piccola si chiama Cataleya e vive con la madre nell'ex Hotel Astor, al momento occupato da diverse famiglie: a scoprire la scomparsa è stata la stessa madre rientrando dal lavoro. Le ricerche della piccola, che secondo quanto riferito sui social dai suoi parenti indossava una polo bianca e pantaloni viola, si sono concentrate nell'area di Novoli. 

LEGGI ANCHE: Denise Pipitone, Piera Maggio: “I colpevoli ci sono e io so chi sono”

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bambinafirenzescomparsa
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affari va in rete

MediaTech

Affari va in rete


in vetrina
Mama Industry, la rivoluzione nella consulenza delle PMI: intervista al fondatore Marco Travaglini

Mama Industry, la rivoluzione nella consulenza delle PMI: intervista al fondatore Marco Travaglini





motori
DS Automobiles svela la Collection Antoine de Saint-Exupéry

DS Automobiles svela la Collection Antoine de Saint-Exupéry

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.