A- A+
Cronache

 

cop car

Un bambino di appena 8 anni dopo aver giocato al violento videogame "Grand Theft Auto IV" ha sparato e ucciso la nonna di 90 anni. Lo ha riferito lo sceriffo di Slaughter ("mattatoio" in inglese) in Louisiana specificando che il presunto killer non sarà incriminato vista la sua eta'.

La tragedia si è verificata giovedì sera ma inizialmente gli inquirenti ritenevano che il bambino avesse sparato per involontariamente un colpo alla testa della nonna. Ora invece hanno deciso che si e' trattato di omicidio. "Grand Theft Auto IV" sin dal suo esordio nelle precedenti versioni e' stato criticato perche' incita alla violenza, fornendo punti, ossia un compenso, per ogni persona uccisa.

Tags:
sparanonnavideogame
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo

Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo





casa, immobiliare
motori
DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium

DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.