A- A+
Cronache
Bimbo di 15 mesi sbranato da due pitbull: tragedia nel Salernitano

Bimbo azzannato e ucciso da 2 cani: tragedia nel Salernitano

Un bambino di 15 mesi è morto dopo essere stato azzannato da due cani, probabilmente pitbull. È accaduto questa mattina in località Campolongo di Eboli, nel Salernitano. Sul posto, i carabinieri della Compagnia di Eboli e i sanitari del 118 che hanno solo potuto constatare il decesso dovuto alle ferite.

Secondo una prima ricostruzione, l'aggressione da parte dei due cani è avvenuta all'interno dell'abitazione mentre il bambino era in compgnia dello zio. È quanto si apprende dopo la tragedia accaduta, questa mattina, in località Campolongo di Eboli, nel Salernitano. All'arrivo dei sanitari del 118 il bimbo di poco più di un anno era già morto.

LEGGI ANCHE: Pitbull in fuga da casa azzanna tre persone e aggredisce altri tre cani

 La mamma del bambino di 15 mesi -  a quanto apprende l'Ansa dagli investigatori - è stata medicata sul posto. La donna aveva riportato le ferite per difendere il figlio. Al momento si trova nella villetta dov'è accaduta la tragedia. Sul posto, oltre ai carabinieri, anche il pm, il medico legale e il sindaco di Eboli, Mario Conte.

Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Palla di fuoco verde attraversa il cielo fra Spagna e Portogallo

Cronache

Palla di fuoco verde attraversa il cielo fra Spagna e Portogallo


in vetrina
Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire

Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire





motori
CUPRA Born VZ: prestazioni elettriche senza compromessi

CUPRA Born VZ: prestazioni elettriche senza compromessi

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.