A- A+
Cronache


 

casino slot machine(1)

Le slot machine vanno forte anche sul web. Legalizzate nel dicembre scorso, nel primo trimestre del 2013 hanno fatto schizzare a 60 milioni di euro la spesa degli italiani per la categoria dei giochi da casinò on line, più 84,7% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. È quanto emerge dall'analisi dei dati diffusi dai Monopoli di stato, secondo cui questo incremento è una vittoria sul gioco illegale finora praticato sui siti stranieri. Il dato della "spesa" indica, però, solo quanto i Monopoli di stato e le società che gestiscono i giochi hanno incassato, al netto delle vincite dei giocatori.

Gli italiani hanno quindi puntato molto di più sulle slot machine, ma i Monopoli di stato hanno deciso di diffondere solo il dato sulla spesa (quindi inferiore). Se non ci fossero state le slot machine, per i giochi on line probabilmente si sarebbe registrata una diminuzione della spesa nel primo trimestre 2013. Complessivamente infatti ammonta a 217 milioni e 414mila euro, con una lieve flessione dello 0,2% rispetto allo stesso periodo del 2012. Il 60,6 per cento della spesa è nei giochi di abilità, carte e slot machine (131.651.676 euro), il 31,9 per cento nelle scommesse sportive (69.433.745 euro), il 4,3 per cento nel Bingo (9.391.328 euro) e l'1,2 per cento nelle scommesse ippiche.

Ci sono giochi on line che, al contrario delle slot, stanno perdendo appeal. Come il gratta e vinci (-36,4%), il poker a torneo (-36,4%) e il poker cash (-34,6%). "Il settore del gioco on line sta attraversando una fase di contrazione sensibile delle spesa -scrivono i Monopoli di stato nel commento che accompagna i dati-. L'emersione del gioco on line dal nero ha reso la contrazione meno evidente". Un'emersione riuscita, secondo i Monopoli, grazie al fatto che i nuovi giochi on line sono poco tassati e quindi possono "promettere" una vittoria più alta, diventando così concorrenziali rispetto a quelli che si possono trovare sui siti esteri.

Tags:
boomslot machineon line
in evidenza
Nargi, che sirena al tramonto L'ex velina infiamma Instagram

Un'estate bollente- FOTO

Nargi, che sirena al tramonto
L'ex velina infiamma Instagram


in vetrina
LG, i nuovi auricolari TONE Free si adattano agli stili di vita più dinamici

LG, i nuovi auricolari TONE Free si adattano agli stili di vita più dinamici





casa, immobiliare
motori
Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"

Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.