A- A+
Cronache
Campagna choc per la cremazione. La Chiesa sul piede di guerra

Continua a far discutere la campagna choc dell'agenzia funebre Taffo, diventata virale sul web, che lancia in Italia l'ultima frontiera della cremazione: il 'diamante della memoria'. Recita lo slogan che campeggia sui cartelloni pubblicitari: "Stavolta tuo marito non potra' dirti di no". Ovvio, visto che il coniuge e' defunto e restera' per sempre al dito della vedova, 'trasformato' da cenere in diamante. "E' una grave offesa alla dignita' della persona pubblicizzare la cremazione promettendo un diamante in premio. La Chiesa oggi non condanna chi sceglie questa via ma non puo' accettare che si facciano pressioni". Lo afferma il teologo morale padre Antonio Rungi, interpellato dall'Agi sull'iniziativa. "Il corpo - ricorda il teologo passionista - e' destinato comunque alla rissurezione e dunque esige il massimo rispetto, non puo' essere mercanteggiato in alcun modo, neanche dopo la morte".

Dietro l'aumento del numero delle cremazioni "c'e' anche il grande sforzo pubblicitario delle agenzie funebri che gestiscono queste pratiche, rappresentate in gran parte dalla Socrem. Certo ci sono persone che hanno una loro concezione, un loro pensiero su questo, ma le campagne pubblicitarie hanno influito molto e l'esito e' sotto gli occhi di tutti", ha denunciato recentemente monsignor Alceste Catella, vescovo di Casale Monferrato e presidente della Commissione Episcopale per la liturgia. La dottrina cattolica, conferma padre Rungi, resta dunque quella gia' conosciuta: "La Chiesa accetta la cremazione, se non e' decisa in odio alla fede, cioe' per negare la risurrezione dei corpi proclamata nel Credo, ma non la incoraggia".

Tags:
choc
in evidenza
Autunno freddo (senza gas) e quindi caldo (come negli anni '70)? Scoprilo alla Piazza di Affari!

La kermesse a Ceglie dal 26 al 28 agosto - Il programma

Autunno freddo (senza gas) e quindi caldo (come negli anni '70)? Scoprilo alla Piazza di Affari!


in vetrina
Scatti d'Affari Scali ferroviari, quasi ultimati i lavori per la stazione Tibaldi a Milano

Scatti d'Affari
Scali ferroviari, quasi ultimati i lavori per la stazione Tibaldi a Milano





casa, immobiliare
motori
Al Monterey Car Week Aston Martin svela la DBR22

Al Monterey Car Week Aston Martin svela la DBR22


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.