A- A+
Cronache
Carabiniere ucciso, le risposte ai misteri su Brugiatelli e abiti borghesi

Tra le ombre sull'uccisione del carabiniere Mario Cerciello Rega ce ne sono due in particolare, una sul ruolo dell'uomo del borsello che ha chiamato i carabinieri e la seconda sul motivo per il quale lo stesso carabiniere ucciso e il collega sono arrivati sul luogo in borghese. Ecco quali potrebbero essere le risposte.

Carabiniere ucciso: vittima del furto ha precedenti per rapina e rissa, non e' informatore

Sergio Brugiatelli, vittima del furto del borsello e autore della chiamata al 112 da cui poi si e' sviluppata tutta la vicenda culminata con l'omicidio del vicebrigadiere Mario Cerciello Rega "non e' assolutamente informatore" delle forze dell'ordine. Lo apprende "Agenzia Nova" da una fonte dei Carabinieri. Sull'uomo, che sarebbe noto per spaccio nella zona in cui e' stato derubato del suo borsello, pendono vecchi precedenti per rapina e rissa ma non per spaccio, quindi non era figura nota ai Carabinieri per questo tipo di reato.

Carabiniere ucciso: Cerciello Rega e Varriale in borghese per non insospettire autori del furto 

Dopo la chiamata al 112 il vicebrigadiere Mario Cerciello Rega e il collega Andre Varriale hanno raggiunto in borghese il luogo in cui era stato combinato il "cavallo di ritorno" per il borsello rutato a Sergio Brugianelli. I due si sono mossi in borghese sia perche' la vicenda riguardava attivita' di Polizia giudiziaria, sia perche' presentandosi in divisa avrebbero immediatamente insospettito i due ladri mettendoli in fuga prima di poter concludere l'arresto. E' quanto apprende "Agenzia Nova" da fonti dei carabinieri.

Commenti
    Tags:
    carabiniere uccisomisteripusher
    in evidenza
    Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

    Neymar superato da Leo

    Messi il Re Mida del calcio
    110 milioni per tre anni al PSG

    i più visti
    in vetrina
    Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

    Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi





    casa, immobiliare
    motori
    Nuova C3 sostiene la strategia di espansione internazionale di Citroën

    Nuova C3 sostiene la strategia di espansione internazionale di Citroën


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.