A- A+
Cronache
Caso Elena Ceste, indagato il marito

Gli inquirenti hanno iscritto nel registro degli indagati il marito di Elena Ceste, la casalinga di Costigliole d’Asti scomparsa il 24 gennaio scorso e il cui cadavere è stato ritrovato sabato 18 ottobre nelle campagne vicino a quella che fu la sua casa. La notizia è stata divulgata inizialmente dalla trasmissione «Mattino 5» la cui inviata ha riferito che questa mattina i Carabinieri si sono presentati a casa di Michele Buoninconti, marito della donna, per consegnarli un avviso di garanzia. "Un atto dovuto", spiegano gli inquirenti.

Nell’avviso si spiega che nei prossimi giorni verrà svolta l’autopsia sul corpo della moglie. L’esame verrà effettuato sabato ad Alba (Cuneo) da Francesco Romanazzi, direttore della medicina legale, che ha ricevuto l’incarico dalla Procura di Asti. Si tratta di una procedura che consente all’indagato di nominare un proprio consulente a difesa. L’uomo, finora, è stato sentito più volte ma solo in qualità di testimone. Alcuni particolari del racconto dell’uomo non avevano mai convinto gli investigatori: dal ritrovamento degli abiti agli orari.

Tags:
elena ceste
in evidenza
Tatangelo, bikini fa girare la testa Britney Spears senza il reggiseno

E Ilary Blasi... FOTO DELLE VIP

Tatangelo, bikini fa girare la testa
Britney Spears senza il reggiseno

i più visti
in vetrina
Federica Pellegrini, balletto irresitibile da medaglia d'oro dopo le Olimpiadi

Federica Pellegrini, balletto irresitibile da medaglia d'oro dopo le Olimpiadi





casa, immobiliare
motori
A luglio i motociclisti italiani in sella per 14mila ore e quasi 8mila km

A luglio i motociclisti italiani in sella per 14mila ore e quasi 8mila km


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.