A- A+
Cronache

A cena hanno mangiato alcune foglie di una pianta tossica, presumibilmente belladonna, che la nonna colvivava sul balcone di casa, e sono rimasti avvelenati: è successo a una famiglia torinese, nonni, madre e figlio, sono stati soccorsi dal 118 poco prima di mezzanotte.

Tutti si trovano in gravi condizioni e in coma. Il nipote di 11 anni è stato ricoverato in rianimazione al Regina Margherita in condizioni molto gravi, è intubato e in coma farmacologico. La madre di 46 anni è alle Molinette in rianimazione, anche lei in gravissime condizioni. La nonna, 66 anni, che avrebbe ammannito l'insalata tossica, e il compagno di 65 anni sono stati portati all'ospedale Mauriziano. I carabinieri hanno sequestrato la pianta per farla analizzare.

SCANDALI E INCIDENTI ALIMENTARI IN TUTTO IL MONDO: FOTO

Cani grigliati 4
Guarda la gallery
(Attenzione, potrebbero urtare la sensibilità)

 

scarafaggio 2
Scarafaggi nel pane per boicottaggio
Guarda la gallery

Tags:
torinocomainsalata
in evidenza
Affari a maggio fa +10%. Distanziati Il Post, TPI, AGI e GQ

Comscore

Affari a maggio fa +10%. Distanziati Il Post, TPI, AGI e GQ

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare





casa, immobiliare
motori
Citroen svela la nuova C4 X e nuova e-C4 X 100% elettrica

Citroen svela la nuova C4 X e nuova e-C4 X 100% elettrica


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.