A- A+
Cronache
Chieti, esplosione in una fabbrica di recupero di polvere da sparo. 3 vittime

L'esplosione si e' verificata alla Esplodenti Sabino di Contrada Termini, fabbrica che smaltisce e recupera polvere da sparo da bonifiche a Casalbordino, in provincia di Chieti. Le cause dell'accaduto sono ancora ignote.

La deflagrazione nella fabbrica è avvenuta a poca distanza da una cantina sociale Casalbordino vini. I vigili del fuoco sono subito accorsi sul posto, insieme ai carabinieri per delimitare l’area. 

La prima notizia delle vittime arriva da un tweet di Carlo Sibilia, sottosegretario al ministero degli interni, parla di tre morti accertati. La notizia e' stata poi confermata anche da sindaco Filippo Marinucci che e' sul posto. La ferrovia adriatica e' ferma tra Fossacesia il porto di Vasto. Si tratta di C.S. di Casalbordino, P.P. di Pollutri e N.C. di Guilmi, un 60enne e due 40enni  residenti nel Vastese.


La Sabino Esplodenti “è un’azienda che si occupa di demilitarizzazione, distruzione di esplosivi, consulenza per la bonifiche di terreni da ordigni bellici, inertizzazione air-bag, pretensionatori e razzi da segnalazione", si legge sul sito ufficiale. "Attualmente tutti i tipi di munizionamento convenzionale, bombe di aereo, sistemi d’arma, razzi, mine navali etc. vengono demilitarizzati nel pieno rispetto delle normative vigenti. Il 95% dei materiali recuperati dalla demilitarizzazione viene riutilizzato in campo civile".

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    chietivittimeesplosione chietiesplosione fabbrica fuochi d'artificiofabbrica di fuochi d'artificiocasalbordinofuochi d'artificio
    in evidenza
    Usa, i Maneskin incantano ancora Show al Saturday Night Live

    Il programma più seguito negli States

    Usa, i Maneskin incantano ancora
    Show al Saturday Night Live

    i più visti
    in vetrina
    Sabrina Salerno in grande forma, social in estasi: "Fisico da ventenne". FOTO

    Sabrina Salerno in grande forma, social in estasi: "Fisico da ventenne". FOTO





    casa, immobiliare
    motori
    Parte a Empoli Mobilize Share, il nuovo servizio pubblico 100% elettrico

    Parte a Empoli Mobilize Share, il nuovo servizio pubblico 100% elettrico


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.