A- A+
Cronache
Cina, devastante terremoto: 381 morti. Le piogge ostacolano i soccorsi

E' salito a 381 il numero delle vittime del terremoto di magnitudo 6.5 che ha colpito domenica l'area di Zhaotong, nella provincia meridionale cinese dello Yunnan, a circa 300 chilometri dal capoluogo, Kunming. Le scosse di domenica sono state le piu' forti ad avere colpito lo Yunnan negli ultimi 14 anni. La localita' piu' colpita e' Ludian, dove sono morte 302 persone. I feriti sono almeno 1800.

Le operazioni di soccorso di personale militare e para-militare sono rese piu' difficili dalle piogge torrenziali che da settimane si abbattono sulle regione rendendo impraticabile l'accesso ad alcune vie di comunicazione. Le autorita' centrali hanno inviato nella regione i primi generi di conforto. Sono almeno 980mila gli abitanti che hanno subito danni di varia natura a causa del terremoto: in dieci localita' e' stata interrotta l'erogazione di energia, poi parzialmente ripristinata nelle ultime ore. Da stamane, anche il primo ministro cinese, Li Keqiang, si trova nell'area colpita dalle scosse, per coordinare le operazioni di soccorso e salvataggio.

Tags:
cinamortiterremotosoccorsi
in evidenza
Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy

Costume

Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
Opel: l'audacia del design tedesco nella sua forma più pura

Opel: l'audacia del design tedesco nella sua forma più pura


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.