A- A+
Cronache

 E' stato assolto il commerciante di Caravaggio che aveva sparato a un ladro che aveva tentato di rubare nella sua ditta. La notte del 25 novembre 2012 Angelo Cerioli era stato svegliato dai rumori provenienti dal negozio di giardinaggio che si trova al piano terra di casa sua. Si era affacciato e aveva visto dei malviventi prendere a mazzate la vetrina. Aveva quindi preso il revolver Taurus calibro 38 e aveva sparato dalla finestra in direzione dei ladri. Due colpi avevano ucciso sul colpo il rumeno Dumitru Baciu.

Cerioli era stato in un primo momento accusato di omicidio volontario, accusa poi derubricata dal pm a eccesso colposo di legittima difesa. Oggi e' stato assolto perche' non c'e' la prova della sua colpa: l'uomo ha sempre dichiarato di aver sparato a caso, solo per intimidire i ladri.

Tags:
commerciantebergamoassolto
in evidenza
Pellegrini, balletto irresitibile La Divina è da... medaglia d'oro

Fede come non si era mai vista

Pellegrini, balletto irresitibile
La Divina è da... medaglia d'oro

i più visti
in vetrina
Britney Spears doppietta senza reggiseno Ilary Blasi, lady Totti in bianconero

Britney Spears doppietta senza reggiseno Ilary Blasi, lady Totti in bianconero





casa, immobiliare
motori
A luglio i motociclisti italiani in sella per 14mila ore e quasi 8mila km

A luglio i motociclisti italiani in sella per 14mila ore e quasi 8mila km


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.