A- A+
Cronache
Concertone, denuncia del conduttore Ardemagni: mai visto un euro dai sindacati
Marco Ardemagni

"Per il concertone di 10 anni fa non sono mai stato pagato": Ardemagni punta il dito contro i sindacati

Una nuova polemica si scatena sul concerto del 1° maggio organizzato a Roma dai sindacati Cgil, Cisl e Uil. Protagonista è stavolta il conduttore radiofonico Marco Ardemagni, il quale lancia accusa in occasione dei 10 anni dall’edizione a cui partecipò insieme a Filippo Solibello "per fare i valletti" di Geppi Cucciari: "Fatemi gli auguri, sono passati dieci anni. E ancora aspetto il saldo della fattura", così denuncia Ardemagni in un post su Facebook.

Per anni voce della trasmissione Caterpillar di Rai Radio2 , Ardemagni ricorda come in tanti anni di carriere, l’unica fattura che finora non gli è stata saldata è proprio quella del concerto organizzato dai sindacati, per di più nella giornata della festa dei lavoratori. "So che il problema del mancato pagamento ha toccato tanti altri, compresi molti che fanno lavori più duri del mio, come gli attrezzisti o i fonici, anche in edizioni precedenti, basta cercare in rete – scrive il conduttore – Eppure i sindacati (i soliti tre) se ne sono sempre impipati, per dirla all’antica".

E nel post è proprio ai segretari generali dei sindacati che si rivolge poi Ardemagni: "Chissà, magari Maurizio Landini, o PierPaolo Bombardieri o Luigi Sbarra hanno voglia di fare una piccola indagine interna per cancellare questa vergogna, perché penso sia brutto non pagare chi lavora per i lavoratori (a meno che non ci si accordi prima, e l’avremmo anche fatto". A questo punto, se mai i soldi dovessero arrivare, prosegue Ardemagni, "io sarei dell'idea di devolvere l’eventuale saldo, comprensivo di interessi, alla raccolta fondi dell’Unicef per i bambini dell’Ucraina anche a parziale compensazione per l’imbarazzante discorso di Carlo Rovelli. Mi tratterei soltanto l’IVA che l’agenzia delle entrate ha preteso in anticipo sul saldo mai avvenuto e le spese di viaggio".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
1 maggioconcertomarco ardemagni
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
La vendetta di Taylor Swift in un brano: "revenge song" contro il suo ex

L'attacco a Fernando Alonso

La vendetta di Taylor Swift in un brano: "revenge song" contro il suo ex


in vetrina
Boom per Salone del Mobile 2024 e Fuorisalone: i numeri tornano ai livelli pre Covid

Boom per Salone del Mobile 2024 e Fuorisalone: i numeri tornano ai livelli pre Covid





motori
Opel celebra 125 anni dalla nascita della produzione industriale dell’ auto

Opel celebra 125 anni dalla nascita della produzione industriale dell’ auto

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.