A- A+
Cronache
Coronavirus, Usa: "Mascherine devono usarle tutti, virus è nell'aria".Polemica
(fonte Lapresse)

Coronavirus, Brusaferro: no evidenze trasmissione aria

Non ci sono al momento evidenze che il nuovo coronavirus circoli nell'aria. Questa via era notain determinati contesti, come quelli sanitari, ma al momento laletteratura scientifica indica che le principali vie diffusione del virus sono quelle per droplet e per contatto. Lo ha detto il presidente dell'Istituto Superiore di Sanita', Silvio Brusaferro. 

Forte dibattito scientifico, in campo Accademia scienze Usa

Non solo goccioline di tosse e starnuti. Il coronavirus viaggia nell'aria anche con il semplice respiro. Il virus SarsCov2 e' stato trovato in campioni d'aria raccoltia oltre 1,8 metri distanza tra due pazienti. Lo scrive l'Accademia Nazionale delle Scienze degli Stati Uniti in una lettera al capo delle politiche scientifiche della Casa Bianca, inserendosi in un dibattito che va avanti da tempo. 

CORONAVIRUS, REZZA (ISS): 'VIRUS CIRCOLA NELL'ARIA? NON AL DI FUORI DI AMBIENTI CHIUSI'

"La gente ha paura che andando per strada o stando sul balcone" ci possa essere una trasmissione del virus. "Al di fuori degli ambienti chiusi possiamo escludere" questa ipotesi. Lo ha detto Gianni Rezza, direttore del Dipartimento di malattie infettive dell'Istituto superiore di sanità, in conferenza stampa sull'emergenza coronavirus organizzata nella sede dell'Iss e trasmessa in streaming, rispondendo a una domanda sulla possibilità che l'Oms riveda le indicazioni per l'uso delle mascherine da parte della popolazione. 

Coronavirus, Usa: "Le mascherine devono usarle tutti, il virus è nell'aria"

L'emergenza Coronavirus continua e trova tutto il mondo spiazzato. Non solo in Italia ma anche negli Stati Uniti e nel Regno Unito, tutti a cercare risposte, a domandarsi come affrontare questo virus. Una delle questioni chiave è quella delle mascherine, servono a tutti o non sono necessarie? Anche l'Oms sembra non avere le idee chiare sull'argomento, soprattutto dopo le indicazioni che arrivano dagli Stati Uniti, che ribaltano un po' le tesi fin qui sostenute. I dubbi della comunità scientifica sulla nuova malattia sono tanti. Ma in pochi campi si è registrata così tanta confusione come sulle mascherine.

Gli studi delle ultime settimane - si legge su Repubblica - confermano che la diffusione del coronavirus nell’aria è più sostenuta di quanto si ritenesse all’inizio. E ora l’amministrazione Trump consiglia l’uso in pubblico delle mascherine. E anche l’Oms potrebbe decidersi a cambiare le sue linee guida. David Heymann, il responsabile del panel che si occupa dell’argomento presso l’Organizzazione di Ginevra, ha annunciato alla Bbc: "Stiamo studiando le nuove evidenze scientifiche e siamo pronti a cambiare le linee guida, se necessario". L’Organizzazione mondiale della Salute e l’Italia le consigliano a chi ha sintomi o assiste i malati di coronavirus. A Hong Kong sono obbligatorie sui mezzi pubblici.

Negli Stati Uniti il chirurgo generale (responsabile del servizio sanitario pubblico) ha raccomandato alla gente su twitter di smettere di comprarle. In Austria dalla prossima settimana diventeranno obbligatorie nei supermercati. E ora l’amministrazione Trump consiglia l’uso in pubblico delle mascherine. E anche l’Oms potrebbe decidersi a cambiare le sue linee guida. David Heymann, il responsabile del panel che si occupa dell’argomento presso l’Organizzazione di Ginevra, ha annunciato alla Bbc: «Stiamo studiando le nuove evidenze scientifiche e siamo pronti a cambiare le linee guida, se necessario».

 

 

Loading...
Commenti
    Tags:
    coronavirus oms ariacoronavirus oms reportoms coronavirus ariacoronavirus aria omscoronavirus nell’ariacoronavirus come si trasmettecoronavirus si trasmette nell’ariacoronavirus via aerea
    Loading...
    in evidenza
    Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
    Soldi, riforme e opere Conte promette di tutto

    Coronavirus vissuto con ironia

    Soldi, riforme e opere
    Conte promette di tutto

    i più visti
    in vetrina
    Nina Moric mostra il lato B: foto in intimo bellissima

    Nina Moric mostra il lato B: foto in intimo bellissima


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Emergenza Covid-19, Fase 2 – Opel: “L’evoluzione del digitale”

    Emergenza Covid-19, Fase 2 – Opel: “L’evoluzione del digitale”


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.