A- A+
Cronache
Corruzione, indagato il prefetto di Cosenza: "Avrebbe preso soldi"

Il prefetto di Cosenza, Paola Galeone e' indagata per corruzione. Avrebbe intascato, in un bar del capoluogo bruzio, 700 euro che aveva richiesto a una imprenditrice. La notizia e' pubblicata stamane dal quotidiano "Gazzetta del Sud". Galeone, secondo la ricostruzione del quotidiano, e' stata denunciata dalla vittima alla quale avrebbe proposto di emettere una fattura fittizia per 1.220 euro con l'obiettivo di intascare la parte del fondo di rappresentanza accordato ai singoli prefetti che era rimasta disponibile alla fine dell'anno. Settecento euro sarebbero andati al prefetto e 500 all'imprenditrice come regalo per la disponibilita' mostrata. Le fasi della consegna del denaro sarebbero state documentate dalla squadra mobile a cui l'imprenditrice si e' rivolta e che ha registrato la conversazione. Paola Galeone e' prefetto della citta' calabrese dal luglio 2018.

La consegna dei soldi, secondo quanto scrive il giornale, sarebbe stata preceduta da un "sms" a conferma dell'emissione della fattura richiesta. All'incontro con il prefetto l'imprenditrice si sarebbe presentata dopo avere informato il capo della squadra mobile, Fabio Catalano, portando con se la busta da consegnare contenente le banconote in precedenza fotocopiate dalla Polizia e indossando cimici che hanno permesso di registrare il colloquio, filmato attraverso microcamere. Al termine dell'incontro i poliziotti hanno avvicinato il prefetto. Gli inquirenti avrebbero anche acquisto documentazione in prefettura.

Corruzione: prefetto Cosenza in aspettativa; misure in Cdm - Il prefetto di Cosenza, Paola Galeone, a quanto si apprende da ieri si e' messa in aspettativa e non e' piu' in sede. Nel prossimo Consiglio dei ministri l'amministrazione dell'Interno proporra' i provvedimenti del caso: verosimilmente revoca e nomina di un nuovo prefetto.

Commenti
    Tags:
    corruzionecosenza
    in evidenza
    Iodio, non solo nell'aria di mare Come alimentarsi correttamente

    La ricerca sfata i luoghi comuni

    Iodio, non solo nell'aria di mare
    Come alimentarsi correttamente

    i più visti
    in vetrina
    Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

    Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi





    casa, immobiliare
    motori
    Citroen protagonista alle “giornate europee del patrimonio”

    Citroen protagonista alle “giornate europee del patrimonio”


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.