A- A+
Cronache

 

pollo 500

I difensori dei diritti degli animali potrebbero soffocare nel sentire l'annuncio di questo nuovo corso che si tiene in Svizzera, in un centro sul Lago di Brienz, nel Cantone di Berna.

Chiamato "Kleintierschlachten" si offre di insegnare ai propri partecipanti-principianti come uccidere un animale in modo corretto. E la descrizione del corso è esplicito: "Dopo una breve presentazione teorica, ogni partecipante sarà in grado di uccidere l'animale che ha portato". Per poi procedere con una macellazione "umanitaria e accurata". Il tutto per "soli" 50 franchi.

Il corso è particolarmente consigliato alle donne che vogliuono entrare nel mondo contadino e vogliono imparare a uccidere gli animali che hanno allevato. Ma tutti sono ben accetti, anche chi non possiede un animale proprio. In questo caso il centro fornirà un pollo o un coniglio. Ruedi Hadorn, capo dell'Unione professionale svizzera di carne, ha accolto con favore l'iniziativa, tanto più che "i consumatori vogliono sapere sempre di più da dove proviene il cibo che acquistano. Anche se, sottolineano, "al fine di uccidere una bestia, servirebbe un corso approfondito, con molti anni di formazione".

 

SCANDALI E INCIDENTI ALIMENTARI IN TUTTO IL MONDO: FOTO

Cani grigliati 4
Guarda la gallery
(Attenzione, potrebbero urtare la sensibilità)

 

scarafaggio 2
Scarafaggi nel pane per boicottaggio
Guarda la gallery

Tags:
animaliucciderecorso
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo

Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo





casa, immobiliare
motori
DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium

DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.