A- A+
Cronache
Covid, insulti al premio Nobel Montagnier: Bassetti dovrà risarcire gli eredi
Matteo Bassetti (Lapresse)

Bassetti condannato a risarcire il premio Nobel Montagnier, disse: "Rincoglionito con problemi di demenza senile"

Matteo Bassetti è stato condannato a risarcire gli eredi dello scienziato Luc Montagnier per delle frasi pronunciate nel corso di un dibattito a Sutri, nel Viterbese, con il sindaco Vittorio Sgarbi. Gli eredi del premio Nobel chiedevano un risarcimento di 500mila euro, ma il giudice del Tribunale civile di Genova ha stabilito il pagamento di 6mila euro. I fatti risalgono all’agosto 2021, durante il periodo caldo del dibattito durante la pandemia sull’utilità dei vaccini anti Covid tra scienziati e No vax. Nel corso del suo intervento, Bassetti si è spinto a definire Montagner «un rincoglionito con problemi di demenza senile». Un’espressione che il giudice ha considerato «offensive e lesive dell’onore e della reputazione del ricorrente, in quanto dirette a screditarne il valore come persona. Nel caso concreto, le frasi del prof. Bassetti – ha aggiunto il giudice – avendo indiscutibilmente quale destinatario il professore Montagner secondo quanto si evince dal contenuto complessivo del discorso, erano volte a offendere personalmente il ricorrente, denigrandolo non per le teorie sostenute in relazione ai vaccini, bensì per la sua condizione umana di anziano».

Bassetti: "Se si usasse lo stesso criterio con i miei hater sarei milionario...."

Matteo Bassetti ha fatto sapere di non aver ricevuto finora la stessa tutela da parte della giustizia: «Se il metro di valutazione fosse stato questo anche per tutti i personaggi che mi hanno insultato e diffamato in questi due anni, adesso sarei milionario", le sue parole in un post su Facebook.

"In ogni caso, la richiesta formulata in ricorso era di 500.000 mila euro, ne sono stati riconosciuti solo 6.000 euro per il danno morale, tutte le altre domande risarcitorie e non, degli eredi sono state respinte", le sue parole. E ancora: "Stiamo già valutando il ricorso in appello. In ogni caso continueremo a perseguire tutti quelli che hanno fatto male a me e alla mia famiglia. Dopo questa sentenza saremo ancora più determinati e non faremo nessun passo indietro. Ride bene chi ride ultimo!"

Iscriviti alla newsletter
Tags:
luc montagnermatteo bassetti
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Annalisa, il duetto con Tananai infiamma i social. I fan sognano la coppia

Guarda il video

Annalisa, il duetto con Tananai infiamma i social. I fan sognano la coppia


in vetrina
Mama Industry, la rivoluzione nella consulenza delle PMI: intervista al fondatore Marco Travaglini

Mama Industry, la rivoluzione nella consulenza delle PMI: intervista al fondatore Marco Travaglini





motori
Fiat svela la Grande Panda: il futuro della mobilità urbana

Fiat svela la Grande Panda: il futuro della mobilità urbana

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.