A- A+
Cronache
Covid, tutte le restrizioni bocciate dai giudici: dai vaccini alle mascherine

Per quanto riguarda i tamponi, a dicembre 2022 il Tribunale di Milano ha assolto un cittadino rinviato a giudizio per falso ideologico. L'uomo, che tre giorni prima era risultato positivo, era stato fatto scendere dal treno perchè sprovvisto di tampone negativo. Il cittadino aveva dichiarato alla polizia ferroviaria la sua negatività al virus, accertata prima di partire e confermata con ulteriore tampone negativo una volta fatto scendere. Ma la Procura aveva chiesto una condanna esemplare di due mesi di reclusione. Il giudice di Milano che invece lo ha assolto ha citato l'inoffensività della condotta dell'imputato e la mancata notifica del provvedimento.

Ma anche in riferimento alle mascherine non sono mancante sentenze che ribaltano quanto sostenuto nei decreti legge relativi al periodo. A marzo 2022 il giudice di pace di Bressannone ha accolto il ricorso presentato per l'annullamento della sanzione amministrativa prevista per il mancato uso della mscherina. Il magistrato ha annullato la sentenza motivando che "manca un supporto legislativo su cui fondare la delibera del Consiglio dei ministri del 31 gennaio 2020". Nel complesso, si tratta di circa 200 sentenze che bocciano, in tutto il Paese, le varie tipologie di restrizioni introdotte durante l'emergenza. "Forse - si legge su La Verità - la giustizia non è morta di Covid".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
covidgiudicirestrizionivaccini
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Oscar del Libro 2024, Perrino: "Ho fondato affaritaliani.it perché non sopportavo più le mani della finanza sui giornali"

La kermesse pugliese che apre la stagione "Borgo in Fiore"

Oscar del Libro 2024, Perrino: "Ho fondato affaritaliani.it perché non sopportavo più le mani della finanza sui giornali"


in vetrina
Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo

Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo





motori
Bosch lancia il progetto RUMBA: innovazione negli interni dei veicoli autonomi

Bosch lancia il progetto RUMBA: innovazione negli interni dei veicoli autonomi

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.