A- A+
Cronache
Crisi e suicidi, donna si uccide tagliandosi la gola nella sua auto

Ennesimo suicidio dovuto alla crisi economica. Una donna di 57 anni si è tagliata la gola con un coltello all'interno della propria auto, parcheggiata nella piazza principale di Chiuppano (Vicenza), davanti la sede del Comune. La donna, di origine serbe e occupata in un'impresa di pulizie, ha lasciato un biglietto nel quale motiva il tragico gesto con gravi problemi economici e lavorativi.

Inutile l'intervento dei carabinieri che l'hanno trovata riversa sul sedile, in piazza San Daniele, quando per lei ormai non c'era più niente da fare. Sul luogo della tragedia che ha sconvolto la comunità cittadina si è recato anche il sindaco di Chiuppano, Giuseppe Panozzo.

Tags:
crisidonnasuicida
in evidenza
Wanda Nara, perizoma e bikini Lady Icardi è la regina dell'estate

Foto mozzafiato della soubrette

Wanda Nara, perizoma e bikini
Lady Icardi è la regina dell'estate

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
Mercedes-Benz protagonista al Salone del Camper di Düsseldorf 2021

Mercedes-Benz protagonista al Salone del Camper di Düsseldorf 2021


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.