A- A+
Cronache
Napoli, da 8 anni segregata dalla madre. Le foto della casa dell'orrore

La polizia salva una donna, segregata da almeno 8 anni in casa dalla madre, nel quartiere Arenella a Napoli. La giovane. di 36 anni, in precario stato pisico-fisico, era in condizione di malnutrizione. La madre, 69 anni, e' stata arrestata per il reato di sequestro di persona, mentre altre persone sono state denunciate per favoreggiamento.

La giovane e' stata trovata dalla polizia in un appartamento in via Luigi Caldieri, di proprieta' di R.S., che viveva pero' in un'altra abitazione, in compagnia di un altro familiare. La scoperta e' avvenuta nel pomeriggio, a conclusione di indagini che duravano da qualche tempo. Gli agenti hanno accertato, con la collaborazione dei vigili del fuoco, che la porta dell'appartamento era chiusa dall'esterno. Inoltre, sul pianerottolo si avvertiva un cattivo odore. Aperta la porta, i poliziotti si sono imbattuti in diversi cumuli di immondizia, sparsi in tutta la casa; dietro un divano, poi, hanno notato la presenza di una giovane, rannicchiata e seminuda, che cercava di riscaldarsi utilizzando un asciugacapelli. Le persiane di tutte le finestre erano tirate giu' e bloccate con dei fermi. C.G., che e' apparsa in evidente stato di malnutrizione e deficit psico-fisico e' stata portata in ospedale dai poliziotti per le cure del caso. Successivamente, gli agenti hanno rintracciato la madre, a casa di un altro familiare. All'ispezione, la donna e' stata trovata in possesso delle chiavi dell'appartamento e del tesserino sanitario della figlia.

E' stato accertato che la madre si recava nell'abitazione di via Caldieri una, due volte alla settimana, lasciando sul pavimento buste della spesa. Visite che duravano pochi minuti. Poi, si allontanava chiudendo la porta a chiave. La donna e' stata arrestata per i reati di sequestro di persona aggravato e continuato, lesione personali e maltrattamenti in famiglia e condotta al carcere femminile di Pozzuoli. I poliziotti hanno denunciato in stato di liberta' anche altre tre persone per il reato di favoreggiamento, tra cui un altro familiare.

Tags:
donna segregatanapolimadre
in evidenza
Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy

Costume

Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz

La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.