A- A+
Cronache
Ecco come ripartire in sicurezza dopo il Coronavirus

Di Franco Giuliano
Giornalista, Presidente Onorario Associazione “L’Isola che non c’è”


IL MANUALE: ecco come ripartire in sicurezza (pdf)

Può una piccola associazione avere un radicamento locale senza essere localistica? Può coniugare attorno a temi concreti cittadinanza attiva e competenze tecniche raffinate? L’esperienza dell’“Isola che non c’è” dimostra che entrambi le cose sono possibili . L’alta velocità ferroviaria lungo la dorsale Adriatica, la battaglia contro l’uso della plastica.Ma anche la rigenerazione urbana del territorio. Quest’ultimo esperimento, forse unico in Italia, condotto sul campo dagli studenti del Politecnico di Bari in un piccolo paese di provincia della Puglia, Latiano (centro agricolo di 15 mila anime dove oltre dieci anni fa è nata questa as- sociazione) . Eppoi, la bonifica di un antico fiume da anni abbandonato, fino alla mobilitazione per la acquisizione della casa natale del Beato Bartolo Longo, il fondatore della basilica di Pompei . Tutte iniziative che, grazie al coinvolgimento della società civile in primis e di illustri personaggi che man mano vi hanno aderito poi, hanno ottenuto una visibilità inaspettata per una piccola associazione culturale come “L’Isola che non c’è”, che oggi coinvolge 180 persone, tra comuni cittadini, accademici, scienziati, giornalisti, scrittori, sindaci e politici di diverse estrazioni, ma anche governatori di Regioni e testimonial del mondo dello spettacolo, come Al Bano Carrisi, tra i sostenitori più convinti delle nostre battaglie .Anche in questo periodo di emergenza Covid, abbiamo messo in rete questo patrimonio di relazioni, coinvolgendo in alcuni casi importanti istituzioni pubbliche e aziende. Come nel caso di un hotel di Bari, il cui proprietario, accogliendo il nostro invito e quello del Presidente della Scuola di Medicina dell’Università di Bari ha messo a disposizione per oltre un mese la propria struttura per accogliere gratuitamente medici, infermieri e personale sanitario impe- gnati nel reparto Covid del Policlinico di Bari . Questo avveniva in pieno lockdown . Quando già il mondo e la nostra regione si interrogava su come sarebbe stato il dopo, come sarebbe dovuta avvenire la ripartenza, la cosiddetta fase 2 .Una domanda che abbiamo iniziato a porre agli scienziati che aderivano alla nostra Associazione. A cominciare dai Rettori delle Università pugliesi e al presidente della Scuola di Medicina, ai docenti del Politecnico. Abbiamo così iniziato a fare quello che facevano tutti: organizzare delle conference call alle quali hanno partecipato alcune tra le migliori menti della Puglia per discutere sulle decisioni da adottare nella nostra regione nel rispetto delle linee guida del Governo centrale.Questo lavoro (Regioni Sicure) vuole essere uno dei più qualificati contribuiti “Orizzontali” che servirà ad indicare le regole generali da applicare poi nei vari settori, secondo un criterio “Verticale” .Un contributo di idee senza precedenti che ha coinvolto l’interesse della stessa politica impe- gnata a fare delle scelte in grado di tenere insieme salute e economia . Nel protocollo condiviso anche dalla Regione Basilicata e dall’ANCI nazionale scienziati ed esperti nei diversi settori hanno dato indicazioni che sicuramente daranno un contributo importante alle domande che cittadini e imprenditori si aspettano per ripartire in sicurezza.Il merito di tutto ciò va a tutti coloro che hanno sottoscritto questo documento, ma soprattutto alla lungimiranza dei Rettori delle Università pugliesi che hanno inaugurato insieme alla Politica, una nuova stagione di collaborazione che darà i suoi frutti su altre iniziative che verranno .

Loading...
Commenti
    Tags:
    isola regioni
    Loading...
    in evidenza
    Canalis, la lingerie è da infarto Eli sensualissima sul letto. Le foto

    Diletta, Belen e... Le foto delle vip

    Canalis, la lingerie è da infarto
    Eli sensualissima sul letto. Le foto

    i più visti
    in vetrina
    Grande Fratello Vip 5: GREGORACI-PRETELLI, DIRTY DANCING. E GARKO...

    Grande Fratello Vip 5: GREGORACI-PRETELLI, DIRTY DANCING. E GARKO...


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Ford ST, il graffio di Ford arriva anche in Europa

    Nuova Ford ST, il graffio di Ford arriva anche in Europa


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.