A- A+
Cronache
Ecco il nuovo Frecciarossa. Roma-Milano in 2 ore e 20

E' il Frecciarossa 1000, la star della decima edizione di Innotrans, la fiera internazionale di Berlino che, ogni due anni, presenta agli operatori di tutto il mondo quanto di piu' innovativo offre la tecnologia ferroviaria, nel campo dei trasporti e delle infrastrutture. E il Frecciarossa 1000, con i suoi 400 km/h (ma non solo) rappresenta l'attuale non plus ultra dell'ingegneria e dell'industria ferroviaria europea nel settore dei treni ad Alta Velocita'. Un treno di qualita' al top: veloce, sicuro, confortevole, ecologico, capace di viaggiare su tutte le linee ad alta velocita' dell'Unione Europea, grazie a motori e sistemi di segnalamento completamente interoperabili. Il Frecciarossa 1000 e' ormai pronto al suo esordio commerciale, sulla rete AV italiana, nella primavera estate del 2015: i tempi di viaggio tra tutti i capoluoghi toccati dalla rete AV si ridurranno ulteriormente, rendendo quindi ancora piu' competitivo il treno rispetto all'aereo, ai pullman e alle auto. Frecciarossa 1000, una storia di record: a marzo 2013 esce dallo stabilimento AnsaldoBreda di Pistoia il primo Frecciarossa 1000 in composizione ridotta.

A luglio, dai capannoni di Vado Ligure della Bombardier, il nuovo treno si presenta nella sua composizione finale di 8 vetture. A settembre 2013 iniziano le prove dinamiche con viaggi tra Vado Ligure e Savona Parco, proseguite poi sul circuito di Velim in Repubblica Ceca. Due mesi dopo in Campania i primi test sulla rete convenzionale. E da gennaio 2014 il Frecciarossa 1000 corre nottetempo sulla linea Alta Velocita' Napoli - Roma e Bologna - Milano per completare l'iter di omologazione e certificazione.

Capace di una velocita' massima di 400 km/h, di una velocita' commerciale di 360 km/h, e di un'accelerazione allo spunto di 0,7 m/sec2, il Frecciarossa 1000 si distingue per i suoi 16 potenti motori, distribuiti su tutte le 8 carrozze, che ne fanno un treno a trazione distribuita, capace di sfruttare sempre al meglio l'aderenza ai binari. Dotato di speciali carrelli, che gli conferiscono un assetto tale da controbilanciare sempre adeguatamente le forze centrifughe dell'AV, il Frecciarossa 1000 vanta un ottimo rapporto massa/potenza, ottenuto grazie alle particolari leghe leggere utilizzate per le casse dei veicoli e per gli arredi. Ogni suo singolo dettaglio, a partire dal profilo della testata, e' stato studiato ed affinato per ridurre la resistenza aerodinamica, garantendo sempre sicurezza e comfort, per macchinisti e viaggiatori. Il Frecciarossa 1000 raggiunge il top anche in fatto di safety, perche' fornito del piu' evoluto sistema tecnologico di controllo della marcia del treno, l'ERTMS/ETCS, che elimina la possibilita' di errore umano, monitora istante per istante il viaggio e interviene in automatico, in caso di necessita'. Le sue apparecchiature di segnalamento di bordo integrano i differenti sistemi gestionali nazionali con quelli unificati a livello europeo, assicurando quindi, sempre e in ogni Paese, la massima sicurezza. La sua sicurezza deriva anche dalla massima affidabilita' conseguita grazie a un sistema di diagnostica predittiva che controlla tutti gli impianti di bordo e trasmette ogni informazione utile al personale sul treno, alle sale operative, ai centri di manutenzione. Cosi' da rendere tempestiva ed efficace la gestione di eventuali anormalita'. Ed e' infine sicuro per i materiali adottati, per la distribuzione e conformazione degli spazi interni, per la sua ottima accessibilita' garantita da 32 porte di entrata/uscita.

Ntv, con 'Italo' stessi tempi percorrenza - Sfida a distanza fra FS e Ntv sui record di velocita' dei treni e le infrastrutture per consentirli: se il nuovo 'Frecciarossa 1000' puo' vantare i 400 km/h, 'Italo' non vuol essere da meno. "In merito all'annuncio lanciato a Berlino dalla Ferrovie dello Stato: 'Roma Milano in 2 ore e 20 con il nuovo Frecciarossa 1000', Ntv fa notare che Italo e' progettato per andare a 360 km/h e sara' in grado di raggiungere lo stesso tempo di percorrenza tra le due citta' nel momento in cui le autorita' competenti (ministero dell'Infrastruttura, gestore della rete e agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie) consentiranno tali tempi. NTV si chiede inoltre - conclude il comunicato - quale tipo di interventi all'infrastruttura siano stati fatti in questi ultimi due anni, tali da consentire all'Etr 1000 il raggiungimento di queste velocita' dichiarate".

Tags:
frecciarossa
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo

Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo





casa, immobiliare
motori
DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium

DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.