A- A+
Cronache
Fedez e la nave Ong: "Con sopra la mia faccia". I migranti ora sono al sicuro

Fedez e la nave Ong: "Voglio far vedere la mia faccia per spaventare"

Fedez adesso comincia una nuova battaglia, il prossimo obiettivo del rapper è il salvataggio dei migranti. Dopo la tragedia di Cutro, costata la vita a 88 persone, tra cui più di trenta bambini, il marito di Chiara Ferragni adesso vuole fare sul serio per cercare di contribuire a risolvere la difficile questione dei salvataggi nel Mediterraneo. Durante l’ospitata di Cecilia Strada nel suo podcast Muschio Selvaggio, Fedez ha espresso l’intenzione di mettere la sua firma nel mondo delle Ong e che intende informarsi sul costo di una nave. È noto - si legge sul Giornale - che il rapper non voglia essere secondo a nessuno, nemmeno al collega Ghali, che un anno fa ha acquistato una lancia di salvataggio per la nave Ong Mediterranea, con annesso crowdfunding.

Ma Fedez non si accontenta di spararla grossa, perché contestualmente ha annunciato che salirà a bordo della ResQ, dell’omonima Onlus, per una missione nel Mediterraneo. "Voglio vedere quanto costa una nave, voglio anche io la mia solo per metterci la mia faccia e farla vedere per far spaventare", dice Fedez. Non sarebbe ovviamente - prosegue il Giornale - niente di nuovo, se si considera che l’artista Banksy anni fa ha acquistato il motoscafo veloce, ribattezzato Louise Michel, che oggi è in uso a una Ong spagnola. Fedez potrebbe limitarsi a fare una donazione a una Ong, come Cecilia Strada ha detto che ha fatto Roger Waters, versando ben 50mila euro nelle tasche di ResQ per i salvataggi in mare.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
fedezong
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affari in rete

Guarda la gallery

Affari in rete


in vetrina
Royal Family/ Meghan Markle è "troppo nuda": polemica per la visita in Nigeria

Royal Family/ Meghan Markle è "troppo nuda": polemica per la visita in Nigeria





motori
Volkswagen lancia il progetto per l’auto elettrica da 20.000 euro

Volkswagen lancia il progetto per l’auto elettrica da 20.000 euro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.