A- A+
Cronache
Milena Gabanelli

Diversi computer, telecamere e materiale elettronico, praticamente tutta la strumentazione professionale e gli archivi di anni di inchieste. Questo il bottino realizzato dai ladri che ieri hanno visitato la casa di Bologna di Alberto Nerazzini, giornalista di 'Report'. Secondo i primi sopralluoghi della polizia i ladri si sarebbero introdotti nell'abitazione del cronista, in via Casaglia, sui colli del capoluogo emiliano, forzando una finestra. Il furto è stato scoperto dallo stesso Nerazzini, intorno alle 23, quando è rientrato a casa.

I ladri non hanno portato via, invece, nè oggetti di valore nè le strumentazioni di un collega del giornalista. Considerata l'anomala dinamica del furto che ha riguardato solo un certo tipo di beni legati alla professione di Nerazzini, non è escluso che si tratti di un'intimidazione. Già 11 anni fa l'abitazione romana del cronista andò in fiamme a causa di un incendio di cui non si conoscono ancora le esatte cause.

Tags:
reportfurtogiornalista
in evidenza
La Piazza di Ceglie snodo delle elezioni. Il direttore Perrino ospita tutti i big - VIDEO

La V° edizione, dal 26 al 28 agosto

La Piazza di Ceglie snodo delle elezioni. Il direttore Perrino ospita tutti i big - VIDEO


in vetrina
FS, al via le prove tecniche del Frecciarossa 1000 tra Madrid e Barcellona

FS, al via le prove tecniche del Frecciarossa 1000 tra Madrid e Barcellona





casa, immobiliare
motori
Dal fiuto di Maximilian E. Hoffman 70 anni fa nasceva la Mercedes SL

Dal fiuto di Maximilian E. Hoffman 70 anni fa nasceva la Mercedes SL


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.