A- A+
Cronache
Il web si mobilita per Gammy, il neonato Down rifiutato dai genitori

Continua a indignare e commuovere allo stesso tempo la storia di Gammy, il bimbo nato da una madre 'in affitto' thailandese e rifiutato dai genitori adottivi perche' affetto dalla sindrome di Down.

La coppia autraliana al centro delle polemiche ha infatti  negato di aver riufuitato il bimbo. Il padre del bebe', che ha chiesto non sia rivelata la sua identita', ha detto che i dottori gli parlarono di un solo neonato, e non di due, e ha invece dichiarato di aver avuto problemi con l'agenzia che lo aiuto' a cercare un grembo in affitto in Thailandia, agenzia che adesso peraltro non esiste piu'.

La madre biologica dei gemelli, la thailandese Pattaramon Chanbua, sostiene che la coppia australiana rifiuto' il piccolo con la sindrome di Down e prese solo la sorella. La donna - una 21enne madre gia' di due bambini e che ricevette l'equivalente di poco piu' di 11mila euro per la gestazione - ha anzi aggiunto che il padre neanche "guardò in viso" il bebe' abbandonato, nonostante fosse accanto alla sorella, che invece e' sana.

"Neanche compro' il latte per Gammy, mentre lo compro' per la sorella", ha raccontato Pattaramon alla ABC australiana dall'ospedale dove viene curato il piccolo con la sindrome di Down. Secondo la versione della thailandese, i genitori adottivi, che hanno piu' di 50 anni, si giustificarono indicando che erano "molto anziani" per accudire due gemelli.

La donna nel frattempo ha chiesto aiuto per poter curare il piccolo, che soffre anche di una malformazione cardiaca e ha contratto un'infezione polmonare; e il sito 'Hope for Gammy', creato appositamente per raccogliere fondi, ha gia' attirato quasi 200mila euro.

Intanto la vicenda ha sollevato un'enorme clamore nella societa' australiana dove le autorita' hanno intensificato la chiusura delle agenzie che cercano mamme in affitto in Thailandia. Il premier conservatore Tony Abbott ha parlato di vicenda "molto triste" e l'accaduto potrebbe portare alla modifica della legge che consente agli abitanti di alcuni Stati di contrarre questo tipo di servizio all'estero. Si calcola che al momento siano circa 200 le coppie australiane in attesa di adottare un bebe' nato in Thailandia con questo procedimento.
 

Tags:
gammybimbo downthailandia
in evidenza
Carolina Stramare va in gol L'ex Miss Italia sfida Diletta

Calcio e tv... bollente

Carolina Stramare va in gol
L'ex Miss Italia sfida Diletta

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
Renault: restyling per Megane berlina ora disponibile anche Plug-in Hybrid

Renault: restyling per Megane berlina ora disponibile anche Plug-in Hybrid


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.