A- A+
Cronache

E' morto all'eta' di 116 anni il giapponese Jiroemon Kimura, l'uomo piu' anziano dal mondo e considerato il piu' longevo di sempre dalle controverse statistiche che registrano questo tipo di primati. Kimura, che era nato nel 1897, e' deceduto in ospedale per cause naturali, hanno reso noto fonti del municipio in cui risiedeva.

Poche ore prima, in Cina, era morta quella che era considerata la donna piu' vecchia del mondo, Luo Meizhen, 127 anni: il suo 'record' assoluto di longevita' e' pero' molto contestato perche' la Cina non aveva un sistema di certificazione accreditato all'epoca della sua nascita. Il centenario giapponese, che lascia 7 figli, 14 nipoti, 25 bis-nipoti e 14 bis-bis-nipoti- aveva festeggiato il compleanno il 19 aprile scorso. In quell'occasione aveva ricevuto gli auguri in video-messaggio anche dal premier, Shinzo Abe.

Tags:
giapponelongevitàvecchio
in evidenza
Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy

Costume

Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
Opel: l'audacia del design tedesco nella sua forma più pura

Opel: l'audacia del design tedesco nella sua forma più pura


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.