A- A+
Cronache

Aveva bevuto tutta la notte. Poi è tornato a casa con un suo amico e ha tirato fuori una pistola. Come un film da brivido ha iniziato a giocare alla roulette russa. E la sorte ha voluto che quella pallottola gli esplodesse in testa. Il ventenne albanese si trova ora ricoverato in ospedale di Careggi, in coma. È la ricostruzione avanzata dai carabinieri che indagano sul ferimento del giovane, trovato in un appartamento di via degli Alfani, a Firenze.

Quando i carabinieri sono arrivati sul posto hanno trovato il giovane riverso a terra, in stato di semi incoscienza. Accanto a lui un revolver calibro 38, rubato tre anni fa in un'abitazione del fiorentino. L'amico del ragazzo, suo connazionale, è stato rintracciato e sentito dai militari. Secondo il suo racconto, il ventenne avrebbe preso la pistola da un cassetto puntandogliela alla coscia e sparando un colpo a vuoto, poi se la sarebbe puntata alla tempia premendo il grilletto: questa volta la pistola avrebbe esploso un colpo, l'unico presente nel tamburo. Ora il giovane si trova ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale di Careggi in gravi condizioni. I militari che indagano sul caso lo hanno arrestato con l'accusa di detenzione illecita di arma da fuoco e ricettazione. Quando è stato esploso il colpo, nell'abitazione era presente anche una terza persona, una ragazza albanese che ha avvisato 118 e carabinieri ma che poi si è resa irreperibile.

Tags:
giocroulette russatestacoma
in evidenza
"Speriamo che sia femmina?": la possibile svolta politica in anteprima alla Piazza di Affari

La kermesse a Ceglie dal 26 al 28 agosto - Il programma

"Speriamo che sia femmina?": la possibile svolta politica in anteprima alla Piazza di Affari


in vetrina
Scatti d'Affari GAP a Milano, chiude il negozio dopo 12 anni. Giù la serranda dal 7 ottobre

Scatti d'Affari
GAP a Milano, chiude il negozio dopo 12 anni. Giù la serranda dal 7 ottobre





casa, immobiliare
motori
Al Monterey Car Week Aston Martin svela la DBR22

Al Monterey Car Week Aston Martin svela la DBR22


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.