A- A+
Cronache
Giustizia, via alla depenalizzazione. Salvini: "Campo libero ai delinquenti"

Su proposta del ministro della Giustizia, Andrea Orlando, di concerto con il Ministro dell'Economia e delle Finanze, Pietro Carlo Padoan, il Consiglio dei Ministri, si legge nella nota diramata al termine della riunionr, ha approvato uno schema di decreto delegato che recepisce le proposte elaborate dalla commissione ministeriale presieduta dal professor Francesco Palazzo. Il provvedimento, dopo il parere che dovranno esprimere le Commissioni parlamentari competenti, tornera' all'esame del CdM per il varo definitivo.

L'obietivo del decreto e' quello di rivedere il sistema sanzionatorio e dare attuazione alla legge delega 67/2014 in materia di pene detentive non carcerarie e depenalizzazione. L'istituto, costruito quale causa di non punibilita', consentira' una piu' rapida definizione, con decreto di archiviazione o con sentenza di assoluzione, dei procedimenti iniziati nei confronti di soggetti che abbiano commesso fatti di penale rilievo caratterizzati da una complessiva tenuita' del fatto, evitando l'avvio di giudizi complessi e dispendiosi laddove la sanzione penale non risulti necessaria. Resta ferma la possibilita', per le persone offese, di ottenere serio ed adeguato ristoro nella competente sede civile. L'attuazione della delega "consentira' ragionevolmente, nel breve periodo, di deflazionare il carico giudiziario - si osserva nella nota - restituendo alla giustizia la possibilita' di affrontare con nuove energie indagini e processi complessi, la cui definizione possa essere ritardata o ostacolata dalla pendenza di processi relativi a fatti di particolare tenuità".

ORLANDO RASSICURA - La "non punibilita'" riguardera' fatti non gravi e che non destano allarme sociale, ha ribadito Orlando, affermando che entro la prima meta' del prossimo anno il governo conta di aver approvato buona parte della riforma.

SALVINI ATTACCA - "Pazzesco. Il governo Renzi ha depenalizzato alcuni reati 'lievi', per cui niente galera per chi commette furto, danneggiamento, truffa e violenza privata. Con la sinistra al potere, l'Italia diventa il paradiso dei delinquenti. Io non mi rassegno, la Lega fara' opposizione totale a questa follia". Cosi' il segretario federale della Lega Nord Matteo Salvini su Facebook commenta il provvedimento adottato ieri sera dal governo.

Tags:
giustiziasalvini
in evidenza
"La borsa di Chanel irrinunciabile. La moda? Oggi inorridisco per..."

Zorzi torna su discovery con Tailor Made. La video-intervista

"La borsa di Chanel irrinunciabile. La moda? Oggi inorridisco per..."

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Banca Generali: presentati gli scatti relativi all’SDG numero 2 “Fame zero”

Scatti d'Affari
Banca Generali: presentati gli scatti relativi all’SDG numero 2 “Fame zero”





casa, immobiliare
motori
Nuova DS 7, eleganza e comfort in un’unica vettura

Nuova DS 7, eleganza e comfort in un’unica vettura


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.