A- A+
Cronache
Discovery Channel

I numeri negli spettacoli del circo non fanno male agli elefanti. Smentita un’organizzazione per la protezione degli animali che ha chiesto all’Ufficio federale di veterinaria di valutare se i numeri dei pachidermi presenti nel circo nazionale svizzero possano o meno arrecare sofferenza agli animali. La conclusione dell’UFV, spiega Ticino News, è che gli animali non soffrono.

Quest’anno lo spettacolo prevede un numero in cui un elefante, facendo leva con una zampa anteriore su di un'asse a bilico, lancia in aria un acrobata. Una pratica che secondo un'organizzazione della protezione degli animali causa all'elefantessa asiatica "Delhi" un sovraccarico degli arti anteriori, infliggendole così sofferenze e dolori, e viola pertanto l'articolo 4 della legge sulla protezione degli animali (LPAn). Per questa ragione l'organizzazione ha chiesto all'UFV di valutare in modo indipendente il numero. A seguito di questa richiesta si è proceduto agli accertamenti del caso.

Lo spettacolo, continua Ticino News, è stato esaminato dagli organi esecutivi della protezione degli animali di molti luoghi in cui la tournée ha fatto tappa. Né questi ultimi né l'UFV hanno rilevato problemi o ritengono necessario intervenire. A suffragio di questa conclusione è stato anche incaricato un perito esterno di valutare il numero. La conclusione del perito è che Dehli non soffre. Come si fa a determinare che l’elefante non soffre lo spiega l’UFV: “Un elefante che durante l'esecuzione di un compito nutre disagio o paura o prova dolore farà di tutto per sottrarsi alla situazione. Delhi avrebbe, ad esempio, potuto rifiutarsi di salire sulla pedana, ma è salita senza esitare e senza coercizione. "Delhi" è particolarmente dotata e ben allenata per questo esercizio e ha un ottimo senso dell'equilibrio”. In ogni caso Dehli è costantemente seguita dal veterinario del circo. La conclusione è che l’UFV non ritiene necessario imporre al circo Knie la modifica del numero.

Tags:
elefanticircosoffrono
in evidenza
La Piazza di Ceglie snodo delle elezioni. Il direttore Perrino ospita tutti i big - VIDEO

La V° edizione, dal 26 al 28 agosto

La Piazza di Ceglie snodo delle elezioni. Il direttore Perrino ospita tutti i big - VIDEO


in vetrina
Eleonora Berlusconi in vacanza La single più desiderata d’Italia

Eleonora Berlusconi in vacanza
La single più desiderata d’Italia





casa, immobiliare
motori
Dal fiuto di Maximilian E. Hoffman 70 anni fa nasceva la Mercedes SL

Dal fiuto di Maximilian E. Hoffman 70 anni fa nasceva la Mercedes SL


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.