A- A+
Cronache
Grillo Jr., le accuse della ragazza: "Quella notte mi hanno stuprata tutti"

"Mi hanno stuprata tutti": sono le accuse della studentessa di 19 anni che ha denunciato Ciro Grillo, il figlio del garante del M5S, e altri tre ragazzi contenute nei verbali pubblicati oggi da La Stampa. Il racconto di quella notte tra il 16 e il 17 luglio del 2019 in un residence di Cala di Volpe, in Costa Smeralda, dove Beppe Grillo ha una villetta. "Mi hanno violentata", racconta la giovane alla sua amica, che era con lei e che si era addormentata, secondo il racconto fatto agli inquirenti, poco prima delle sei, quando sarebbero iniziate le violenze sessuali sulla giovane studentessa.

"Per capire cosa è accaduto bisogna ripercorrere quella serata nella sua interezza, basandosi sul fascicolo delle indagini, sviluppate in una ricostruzione certosina: sono stati sentiti decine di testimoni (financo tassisti, baristi e il fotografo della discoteca, amici, istruttori sportivi), intercettati i telefoni, recuperati i messaggi, persino analizzati al millimetro i frame di video e foto per capire dagli indumenti intimi, da mutande e t-shirt, chi agiva e chi guardava - si legge nel reportage di Gianluigi Nuzzi. 

Silvia era sbarcata in Sardegna il 5 luglio, per esser poi raggiunta da Roberta e godersi il mare, il kite surfing e le serate a ballare, lasciando da parte greco e latino e gli impegni del liceo classico. A fine settimana i genitori la raggiungevano per stare insieme in un quadretto tra maturità e prima autonomia, che fa della costa Smeralda in luglio una colonia degli adolescenti dell'Italia opulenta alla conquista dell'attesa indipendenza".

"Silvia aveva scelto su internet un decoroso bed&breakfast in località Barrabisa a Palau, a due passi dalle spiagge, e da lì con i taxi si muoveva, insieme all'amica, di giorno e di notte. E così martedì 16, alle 23,45, le ragazze avevano l'auto per il trasferimento alla discoteca Billionaire". Qui conoscono Ciro Grillo e altri tre amici di Genova. "Alle 3,30 inizia a farsi tardi e i tre amici delle «milanesi» salutano e se ne vanno. Balli, bevute, balli, chiacchiere, la normalità. Alle 5 la comitiva decide di uscire, viene pagato il conto e si torna all'aperto. Ma le due ragazze non trovano un taxi: 'Dai venite a fare due spaghetti da noi, poi vi riaccompagniamo domattina al bed&breakfast, abbiamo l'auto a casa, nessun problema'. Alla fine vanno tutti a Cala di Volpe". 

Qui, però secondo il racconto delle ragazze, sarebbero iniziate le violenze a una delle due mentre l'altra si addormentava sul divano. All'indomani mattina la ragazza racconta tutto all'amica. Nel pomeriggio va a kitesurf, come dice anche Beppe Grillo nel video diventato virale in cui mette in dubbio la veridicità dell'accaduto. Ma il suo istruttore, sentito poi dagli inquirenti, dice che era "strana". Sempre dai verbali emerge che l'amica sarebbe andata in farmacia per chiedere la 'pillola del giorno dopo' perché i quattro indagati non avrebbero usato il preservativo. 

Commenti
    Tags:
    figlio grillo ragazza stuprofiglio grillo ragazza amici stuprofiglio grillo ciro grillo stupro
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Conte e Lautaro: pace sul ring E Lukaku fa lo speaker. Video

    Inter, torna il sereno

    Conte e Lautaro: pace sul ring
    E Lukaku fa lo speaker. Video

    i più visti
    in vetrina
    Ferragnez: "Abbiamo comprato casa a Milano, sarà pronta nel 2022"

    Ferragnez: "Abbiamo comprato casa a Milano, sarà pronta nel 2022"





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Renault rinnova la sua gamma di veicoli commerciali

    Renault rinnova la sua gamma di veicoli commerciali


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.