A- A+
Cronache

Nuovo inquietante capitolo del giallo legato a Yara Gambirasio, la tredicenne uccisa a Brembate di Sopra. Trovato un messaggio in chiesa. "Informate la polizia che qui è passato l'omicida di Yara. Che Dio mi perdoni". La frase trovata scritta sul registro delle visite nella cappella di un ospedale. Non nella provincia di Bergamo, ma da Milano, Esattamente dall'ospedale Salvini di Rho.

La polizia,scrive Cesare Giuzzi sul Corriere della Sera, ha scoperto la scritta firmata dal presunto assassino della ragazzina sul registro delle visite dove vengono lasciati i messaggi di parenti e fedeli che si trova nella piccola Cappella dell'ospedale Salvini di Rho, nell'hinterland milanese. Poche righe scritte con inchiostro nero che hanno subito fatto scattare le indagini del commissariato Rho-Pero, il presidio della polizia che si trova nell'area dove sorgeranno i padiglioni dell'Expo.

Gli investigatori, guidati dal dirigente Carmine Gallo, hanno sequestrato il libro e lo hanno affidato alla polizia scientifica del Gabinetto lombardo che da due anni sta dando la caccia al killer di Yara. Sono gli stessi tecnici che hanno eseguito l'autopsia sul corpo della 13enne, sempre loro che hanno raccolto e repertato i 14 mila campioni di saliva prelevati agli abitanti della Val Brembana in cerca del figlio illegittimo di Giuseppe Guarinoni, l'autista di autobus morto a 61 anni nel 1999. L'uomo che i risultati di una "colossale" indagine scientifica indicano come il padre del killer della ragazzina scomparsa il 26 novembre del 2010 a Brembate.

Se si tratti o meno dell'opera di un mitomane lo diranno le indagini ma nel frattempo, continua il Corriere della Sera, la polizia ha sequestrato tutti i filmati delle telecamere di sorveglianza dell'ospedale. La scientifica sta invece tentando di isolare impronte digitali o campioni di Dna dalla carta del registro delle visite della Cappella.

Tags:
yarakillerbrembate
in evidenza
Carolina Stramare va in gol L'ex Miss Italia sfida Diletta

Calcio e tv... bollente

Carolina Stramare va in gol
L'ex Miss Italia sfida Diletta

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
Renault: restyling per Megane berlina ora disponibile anche Plug-in Hybrid

Renault: restyling per Megane berlina ora disponibile anche Plug-in Hybrid


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.