A- A+
Cronache


Dimissioni di Nichi Vendola dalla carica di presidente della Regione Puglia. Dopo la diffusione dell'audio dell'intercettazione, il centrodestra pugliese, col capogruppo in Regione Ignazio Zullo, diversi consiglieri regionali, e i parlamentari Antonio Di Staso, Francesco Amoruso ed Elvira Savino, lancia l'offensiva nei confronti del governatore. Mentre l'europarlamentare di Forza Italia, Sergio Silvestris, anch'egli pugliese, chiede all'Ordine dei giornalisti di Puglia (Vendola e' infatti iscritto all'Ordine) di intervenire con un "formale procedimento".

Su altro versante politico, Vendola e' invece sott'attacco del Movimento 5 Stelle a partire dal suo leader Beppe Grillo. Nella contestatissima telefonata intercettata, Vendola ride - e questo gli ha procurato una valanga di critiche sul web e non solo - del fatto che il rappresentante dell'Ilva, appunto Girolamo Archina', abbia strappato con uno scatto "felino" - il governatore dice proprio cosi' nella conversazione - il microfono dalle mani di un giornalista di una tv di Taranto che chiedeva a Emilio Riva, proprietario dell'azienda siderurgica, dei morti di tumore a causa dell'inquinamento (Riva a luglio 2012 verra' arrestato, rimarra' un anno ai domiciliari e oggi e' accusato, come Archina', di associazione a delinquere finalizzata a commettere reati ambientali).

Ieri Vendola, in una conferenza stampa, si e' scusato col giornalista ma sul resto ha marcato la linea: nessuna arrendevolezza verso l'Ilva. L'attacco fatto, ha precisato, e' solo un'azione di sciacallaggio.

"La telefonata va contestualizzata - ha spiegato ieri il governatore pugliese - e il contesto di quei giorni era incandescente e complesso. Era un contesto in cui, accanto alla battaglia per la difesa del posto dei lavoratori somministrati, non volevamo perdere l'appuntamento con l'abbattimento delle emissioni di benzoapirene. Da questo punto di vista, i nostri atti amministrativi sono un repertorio di documenti che non consentono dubbio alcuno sulla volonta' di dare scacco matto a chiunque pensasse di continuare, con furbizia, a gestire una centrale di inquinamento in una citta' come Taranto".

Tags:
vendola
in evidenza
Energia e misurabilità ESG Svolta nel libro di Dal Fabbro

Transizione green

Energia e misurabilità ESG
Svolta nel libro di Dal Fabbro

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare





casa, immobiliare
motori
CUPRA e De Antonio Yachts svelano il nuovo D28 Formentor e-HYBRID

CUPRA e De Antonio Yachts svelano il nuovo D28 Formentor e-HYBRID


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.