A- A+
Cronache
bolla

 

Prima vera ondata di caldo di questa estate in arrivo nei prossimi giorni sulla penisola? E' quello che prevedono i due modelli a scala mondiale più accreditati, il modello americano GFS (Global Forecast System) e il modello europeo ECMWF (European Center Medium Weather Forecast).

L'ondata di calda è legata ad incursione sulla penisola dell'anticiclone Nord africano che riuscirà a vincere, per la prima volta in questa estate, l'egemonia in giugno e nella prima parte di luglio da parte dell'anticiclone delle Azzorre. L’ondata di caldo dovrebbe iniziare dapprima al Centronord intorno al 22-23 di luglio e poi anche al Sud intorno al 24-25 luglio.

La intensa calura dovrebbe terminare intorno al 27 luglio sul Nord Italia, intorno al 31 luglio sulle regioni centrali e intorno all'1-2 agosto sulle regioni meridionali. Le temperature massime potranno raggiungere valori tra 35 e 40 gradi sulle regioni meridionali tra il 26 e il 29 luglio.

www.meteogiuliacci.it

Tags:
caldo africanoondata
in evidenza
La Piazza di Ceglie snodo delle elezioni. Il direttore Perrino ospita tutti i big - VIDEO

La V° edizione, dal 26 al 28 agosto

La Piazza di Ceglie snodo delle elezioni. Il direttore Perrino ospita tutti i big - VIDEO


in vetrina
FS, al via le prove tecniche del Frecciarossa 1000 tra Madrid e Barcellona

FS, al via le prove tecniche del Frecciarossa 1000 tra Madrid e Barcellona





casa, immobiliare
motori
Dal fiuto di Maximilian E. Hoffman 70 anni fa nasceva la Mercedes SL

Dal fiuto di Maximilian E. Hoffman 70 anni fa nasceva la Mercedes SL


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.