A- A+
Cronache

Le autorità indiane hanno emesso un allerta 'rosso' in attesa del potente ciclone che sta avanzando verso la costa orientale e che ha gia' forzato all'evacuazione centinaia di migliaia di persone. Il dipartimento di meteorologia, nel suo 'messaggio rosso', ha dichiarato che "la tempesta ciclonica molto violenta Phailin" avanza verso la costa con venti che arrivano a 240km orari.

Le autorità hanno avviato un piano di evacuazione massiccia negli stati di Orissa e Andhra Pradesh a cui partecipano le forze armate; il ciclone toccherà terra nella serata locale. Non è chiaro il numero preciso delle persone che devono abbandonare le case e trasferirsi in luoghi piu' sicuri; ma secondo i media si tratta di 1,2 milioni di persone.

Tags:
indiaallarmeciclonephailin
in evidenza
Carolina Stramare va in gol L'ex Miss Italia sfida Diletta

Calcio e tv... bollente

Carolina Stramare va in gol
L'ex Miss Italia sfida Diletta

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
Renault: restyling per Megane berlina ora disponibile anche Plug-in Hybrid

Renault: restyling per Megane berlina ora disponibile anche Plug-in Hybrid


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.