A- A+
Cronache

 

india incendio treno (2)

Una bambina indiana di 11 anni e' stata bruciata viva dalle madri di due amichette per aver "fatto la spia" per il furto in un orto. Il barbaro omicidio, di cui ha dato l'agenzia indiana Pti, e' avvenuta a Balinali, nell'est dell'India, nello Stato di Orissa. Le due donne responsabili sono state arrestate.

La bambina, di nome Rinki, si era introdotta con tre amichette nell'orto del retro di un'abitazione, da cui avevano rubato dei melograni. L'indomani, nonostante la raccomandazione delle madri delle amichette a non rivelare a nessuno il furto, la piccola lo aveva confessato al proprietario dell'orto, facendo i nomi delle sue "complici".

L'uomo era andato a lamentarsi con i genitori delle altre bambine, suscitando l'ira delle madri che si sono volute vendicare con la "spia". Due di loro sono andate a casa sua con una tanica di benzina e, scoperto che era sola, l'hanno cosparsa con il liquido infiammabile e le hanno dato fuoco. Inutili i soccorsi prestati dalla nonna al rientro a casa: all'arrivo in ospedale la bambina era gia' morta per le ustioni.

Tags:
indiabruciata viva
in evidenza
Diletta Leotta sotto l'ombrellone la temperatura è bollente, le sue curve sono mozzafiato

Vacanze in Sardegna, insieme alla mamma

Diletta Leotta sotto l'ombrellone la temperatura è bollente, le sue curve sono mozzafiato

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare





casa, immobiliare
motori
Renault apre i preordini online di Nuovo Austral

Renault apre i preordini online di Nuovo Austral


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.