A- A+
Cronache

 

polizia

E' morta all'ospedale "Caldarelli" di Napoli dove era ricoverata da lunedì scorso Giuseppina Di Fraia, 52 anni, collaboratrice domestica. La donna è stata uccisa dal marito, Vincenzo Carnevale di 51 anni, senza lavoro e con precedenti per contrabbando. L'uomo l'aveva investita con l'auto, poi picchiato e infine cosparso di benzina e data alle fiamme.

Giuseppina, madre di due ragazze di cui una minorenne, aveva riportato lesioni interne e ustioni sul 50% del corpo. L'uomo, già sottoposto dai carabinieri a fermo per tentato omicidio, deve ora rispondere di omicidio.

Secondo la ricostruzione la vittima stava andando al lavoro l'11 febbraio quando il marito, in pieno giorno, in via Vicinale Monti, l'ha inseguita e l'ha investita con la sua Fiat Tipo. Ad assistere alla scena alcuni passanti che sono stati subito rassicurati dall'uomo. A loro ha giurato che non era sua intenzione investirla, ma che voleva solo parlarle, che l'avrebbe condotta in ospedale e che si sarebbe preso cura di lei. Invece, pochi metri dopo, l'escalation di violenza: Carnevale prima ha fatto scendere la moglie dall'auto tirandola per i capelli, poi l'ha cosparsa di benzina, quindi le ha dato fuoco.

Una volta condotto in caserma, Vincenzo Carnevale - noto alle forze dell'ordine per qualche precedente legato al contrabbando - non ha saputo o voluto dare spiegazioni al suo gesto, attribuendolo a un raptus improvviso. Già in passato tra i due c'erano stati degli episodi violenti, ma la donna non aveva mai trovato la forza di denunciare il marito.

Tags:
napoliinvestitauccisa
in evidenza
Energia e misurabilità ESG Svolta nel libro di Dal Fabbro

Transizione green

Energia e misurabilità ESG
Svolta nel libro di Dal Fabbro

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare





casa, immobiliare
motori
CUPRA e De Antonio Yachts svelano il nuovo D28 Formentor e-HYBRID

CUPRA e De Antonio Yachts svelano il nuovo D28 Formentor e-HYBRID


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.