A- A+
Cronache
dermatologia

E' uno dei cosmetici più amati dalle donne. Rende la pelle luminosa ed elastica ma, sono i medici a lanciare l'allarme, può anche essere pericoloso. La crema idratante è nel mirino degli esperti che sono convinti che in molti casi la lozione possa provocare dermatiti e allergie cutanee. In particolare ad essere sotto accusa sono i conservanti contenuti nelle creme ma anche nei bagnoschiuma e in altri prodotti per l’igiene e la pulizia del corpo.

Secondo quanto scrive il Guardian un gruppo di medici ha fatto notare che sono in aumento i pazienti ricoverati nelle cliniche dermatologiche per infiammazioni causate dal methylisothiazolinone (MI), ingrediente presente in una grande quantità di prodotti, dalle creme abbronzanti alle salviette per neonati, dai saponi ai deodoranti. I dermatologi spiegano che il methylisothiazolinone non è un nuovo componente delle creme per il corpo, ma è stato per molto tempo utilizzato insieme ad altri conservanti.

Negli ultimi cinque anni però – affermano i medici – la sua concentrazione è nettamente aumentata. Al St Thomas’s Hospital di Londra nel 2010 sarebbe emerso un solo caso di allergia al methylisothiazolinone, mentre nel 2012 33 persone sono accorse in ospedale con i sintomi dell'allergia. I tempi in cui si sviluppa l’allergia non sono chiari, considerando che in alcuni casi essa può manifestarsi con ritardo. Quel che è certo, però, è il sintomo: l’ipersensibilità della pelle alle ripetute applicazioni.

Tags:
cremaidratazionemethylisothiazolinone
in evidenza
La rete non dimentica: le promesse (non mantenute) di Giggino in campagna elettorale

Il video che inchioda Di Maio

La rete non dimentica: le promesse (non mantenute) di Giggino in campagna elettorale


in vetrina
KoRo rafforza la propria presenza nel mercato europeo

KoRo rafforza la propria presenza nel mercato europeo





casa, immobiliare
motori
Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"

Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.