A- A+
Cronache
"Nascosti gli effetti collaterali dei farmaci": bufera sulla Merck

Un libro in uscita per Flammarion, Omerta dans les labos pharmaceutiques : confessions d'un médecin, è destinato a scuotere l'opinione pubblica francese. Lo firma Bernard Dalbergue, un medico, che per un ventennio ha lavorato nel mondo dell'industria farmaceutica. Nel libro, Dalbergue svela una serie di pratiche assai inquietanti: dagli effetti collaterali nascosti ai medici collusi con le case farmaceutiche, passando per una serie di norme violate. In particolare, il testo fornisce esempi specifici di farmaci messi sul mercato in circostanze dubbie.

Sotto accusa nel volume (scritto a quattro mani con la giornalista Anne-Laure Barret) finisce la Merck, una delle più grandi società farmaceutiche del mondo, che ha licenziato  Bernard Dalbergue nel 2011 e che ora lo ha citato in giudizio. Intervistato da Le Monde, Bernard assicura di non agire per vendetta e spiega:  "La stragrande maggioranza dei produttori di farmaci sono onesti, ma alcuni stanno causando danni inaccettabili".

Tra i farmaci di cui si parla nel libro c'è  il Vioxx, un antinfiammatorio lanciato nei primi anni 2000 e improvvisamente ritirato dal mercato nel 2004. Spazio anche al Victrelis, indicato per il trattamento di alcuni tipi di epatite C, lanciato, secondo l'autore, con l'aiuto di diversi medici "infiltrati" in seno agli organi competenti per decidere sull'autorizzazione l'immissione sul mercato.

 

 

 

Tags:
laboratori farmaceuticifarmaci
in evidenza
Wanda Nara-Icardi di nuovo insieme... in un reality

"Ci sarà anche Maxi Lopez"

Wanda Nara-Icardi di nuovo insieme... in un reality


in vetrina
Finanza agevolata e promozioni, Simest supporta le imprese colpite dalla guerra

Finanza agevolata e promozioni, Simest supporta le imprese colpite dalla guerra





motori
Renault Arkana: si conferma un pilastro della Renaulution

Renault Arkana: si conferma un pilastro della Renaulution

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.