A- A+
Cronache

Oltre 200 persone sono state tratte in salvo mentre erano alla deriva su due enormi banchi di ghiaccio di fronte alle coste lettoni. Rimangono ancora alla deriva una ventina di persone, ha reso noto il servizio protezione civile del Paese, per le quali proseguono le operazioni di soccorso. In precedenza il governo aveva parlato di 500 persone a rischio, tra le quali donne e bambini.

E' successo nel Golfo di Riga, dove è andata in scena una colossale operazione di salvataggio, tra l'altro con pessime condizioni meteo, onde alte, elicotteri e mezzi della marina coinvolti. Circa 180 persone erano intrappolate su un banco di ghiaccio vicino all'isola di Vakarbulli, un'altra quarantina non lontano dall'isola di Majori. Il governo lettone ha ancora una volta esortato i cittadini a evitare di camminare sui ghiacci, ma le persone continuano a farlo, in gran parte per pescare tra i ghiacci.

Tags:
lettoniaghiaccio fluttuante
in evidenza
Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy

Costume

Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
Opel: l'audacia del design tedesco nella sua forma più pura

Opel: l'audacia del design tedesco nella sua forma più pura


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.