A- A+
Cronache
Londra, la metro si ferma per uno sciopero. Rischio caos

Londra pronta al caos. Una delle metropolitane più affollate al mondo si fermerà dalla 21 a causa di uno sciopero. Martedì sarà la volta del dell'Heathrow Express, che porta migliaia di persone tutti i giorni verso uno degli scali più frequentati del Vecchio Continente. Si tratta ancora per un accordo in extremis, ma dall'altro lato ci si prepara ad un programma di emergenza per assicurare i collegamenti con l'aeroporto.

Gli impiegati della metropolitana cittadina incroceranno le braccia per due giorni per protestare contro la chiusura di 260 uffici vendita e al taglio di 960 posti di lavoro. Il 29 aprile invece, dalle tre, con lo stop della linea di trasporto rapido che collega Londra all'aeroporto di Heathrow i dipendenti denunciano la riorganizzazione che minaccia 200 posti di lavoro

Tags:
londrascioperotube
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Estate 2021, le bellezze made in Italy scelgono il Belpaese. FOTO

Estate 2021, le bellezze made in Italy scelgono il Belpaese. FOTO





casa, immobiliare
motori
Mercedes: il futuro è completamente elettrico

Mercedes: il futuro è completamente elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.