A- A+
Cronache
Mafia, Sframeli: "Calabresi onesti vittime 2 volte"
 

Di Andrea Radic

Affaritaliani.it incontra a Bova Marina, a margine di un convegno dedicato alla figura del meridionalista Pasquino Crupi, il Carabiniere Cosimo Sframeli, che, oltre ai suoi incarichi nell'Arma e istituzionali, è anche autore di due saggi, tra cui "A N'drangheta".

Cosimo Sframeli ha sottolineato: "Bisogna dare ai ragazzi che crescono in questi territori un'alternativa alla Mafia, ecco perché dico "Lo Stato Sociale" perché la gente vuole liberarsi, ma troppo stesso non ha la forza per farlo da sola. Mancano una serie di cose e se vogliamo debellare una serie di fenomeni criminali, dobbiamo fornire una alternativa concreta altrimenti i discorsi sull'antimafia restano solo parole".

Cosi parla Sframeli, carabiniere e consulente della commissione antimafia della Camera, da quarant'anni impegnato in Calabria e nel Sud nell'azione contro la criminalità organizzata.

"Nell'azione contro la criminalità noi inseguiamo il reato, non la persona. Non si può dire che solo perché calabrese una persona sia mafiosa. I calabresi onesti sono vittime due volte - aggiunge durante l'intervista - da una parte c'è l'andrangheta dall'altra la peggior espressione delle istituzioni con tutto ciò che non va bene. Qui per riuscire bisogna fare dieci volte la fatica necessaria in altre zone del Paese. Anche per fare il Carabiniere.
"C'è bisogno di cultura, prima ancora che di lavoro, la cultura  -conclude Sframeli - può diventare un motore di rilancio della Calabria e del Sud".

 

GUARDA IL VIDEO

Iscriviti alla newsletter
Tags:
mafiacalabresionestivittimesframeli
in evidenza
Affari continua a salire Ad agosto crescita del 40%

Dati audiweb

Affari continua a salire
Ad agosto crescita del 40%

i più visti
in vetrina
Juve Roma, Mourinho: "Rigore? Mi isolo. Il recupero? Dimostra un'intenzione"

Juve Roma, Mourinho: "Rigore? Mi isolo. Il recupero? Dimostra un'intenzione"





casa, immobiliare
motori
nuovo Honda HR-V, rigorosamente ibrido

nuovo Honda HR-V, rigorosamente ibrido


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.