A- A+
Cronache
Strage di Bologna, Mambro e Fioravanti condannati a pagare 2 miliardi

Francesca Mambro e Valerio Fioravanti, i terroristi dei Nar condannati in via definitiva per la strage alla stazione di Bologna, sono stati condannati in sede civile al risarcimento danni di oltre due miliardi di euro per i danni materiali, morali, di immagine e spese processuali relativi alla strage del 2 agosto 80, che causo' 85 morti e 200 feriti.

La sentenza e' arrivata dal giudice Francesca Neri della terza sezione civile del Tribunale di Bologna: la causa era stata avviata nel 2013 dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Ministero dell'Interno, parti civili nel procedimento penale, con il patrocinio dell'Avvocatura dello Stato: la causa chiedeva di fatto di quantificare il danno gia' accertato in forma generica dalle sentenze penali.

E' stata cosi' stabilita la cifra di 2 miliardi 134 milioni e 273 mila euro. Soddisfazione e' stata espressa dall'Avvocatura dello Stato: "La domanda e' stata accolta cosi' come era stata formulata" commenta l'Avvocato Fausto Baldi, sottolineando i tempi celeri della decisione.

Tags:
strage bolognamambrofioravanti
in evidenza
Britney Spears senza reggiseno Paris Hilton, "That's hot!". Le foto

Wanda e Adriana Lima.. Gallery

Britney Spears senza reggiseno
Paris Hilton, "That's hot!". Le foto

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
Renault: restyling per Megane berlina ora disponibile anche Plug-in Hybrid

Renault: restyling per Megane berlina ora disponibile anche Plug-in Hybrid


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.