A- A+
Cronache
marò5

Sull'onda del braccio di ferro con l'Italia innescato dal 'caso maro', l'India sta valutando la possibilita' di ridimensionare la sua presenza diplomatica a Roma. Lo scrive l'emittente Ndtv, confermando che New Delhi, dopo il rifiuto di rimandare a New Delhi i due militari, sta riesaminando tutto il ventaglio delle relazioni con l'Italia. Non a caso l'India ha gia' congelato l'arrivo del nuovo ambasciatore a Roma, Basant Kumar Gupta, la cui partenza per l'Italia era prevista per oggi e che e' tra l'altro un diplomatico di alto livello e un direttore generale del Ministero degli Esteri.

La stampa indiana intanto continua a dare ampio risalto all'intera vicenda. In particolare, i quotidiani continuano a dare conto della decisione della Corte Suprema di trattenere l'ambasciatore italiano in India, Daniele Mancini; ma -come scrive Firstpost- l'ordine della Corte Suprema e' solo "una buona intenzione". "Se l'inviato italiano decide di lasciare l'India, l'ordine restrittivo della Suprema Corte sara' inapplicabile. Nonostante il peso dell'autorita' della Corte Suprema, la sentenza in questo caso puo' essere inapplicabile se Mancini decide di andarsene o se il governo italiano lo convoca per consultazioni".

Tags:
maroindiaitalia
in evidenza
Il trauma di Romina Carrisi "Ho lavorato negli strip club"

Dolorosa esperienza negli USA

Il trauma di Romina Carrisi
"Ho lavorato negli strip club"

i più visti
in vetrina
Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena

Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena





casa, immobiliare
motori
Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen

Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.