A- A+
Cronache

 

 


La procura di Massa ha aperto un'indagine per fare luce sulla morte di una bimba di otto mesi, avvenuta martedì mattina.

Durante il trasferimento in ambulanza dall'ospedale Versilia a quello pediatrico apuano (Opa) di Massa, specializzato in malattie cardiache, l'ambulanza che trasportava la piccola ha registrato un guasto che ha costretto il mezzo a fermarsi e ad attendere una seconda auto di soccorso.

L'episodio si è verificato intorno alle 5 del mattino, quando i genitori della piccola hanno portato la bimba all'ospedale Versilia perche' preoccupati delle sue condizioni. Secondo quanto si apprende, la piccola, affetta da problemi cardiaci congeniti, e' stata subito visitata al pronto soccorso pediatrico e qui i medici ne hanno disposto il trasferimento all'Opa, struttura specializzata nelle malattie legate al cuore.

IL GUASTO IN STRADA - Durante il trasferimento, però, il mezzo ha accusato un principio di incendio legato a un guasto e si e' dovuta fermare lungo la strada. Nel giro di pochi minuti e' arrivata una seconda ambulanza che ha preso in consegna la neonata che, sempre secondo quanto si apprende, e' arrivata ancora in vita all'Opa, poi morta dopo circa un'ora. Da parte della procura e' stata aperta una indagine per fare luce sull'episodio e chiarire se vi sono o meno responsabilità.

Tags:
massarompeambulanzamuorebimba
in evidenza
Energia e misurabilità ESG Svolta nel libro di Dal Fabbro

Transizione green

Energia e misurabilità ESG
Svolta nel libro di Dal Fabbro

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare





casa, immobiliare
motori
Ford Bronco sbarca in Europa

Ford Bronco sbarca in Europa


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.