A- A+
Cronache
McDonald's risarcisce una bambina ustionata dai nuggets, somma a sei cifre

McDonald's ha risarcito per 800mila dollari una famiglia la cui figlia ha subito un'ustione di secondo grado alla gamba per un nuggets di pollo

Una bambina di 8 anni che ha subito un'ustione di secondo grado a causa di un nuggets di pollo di McDonald's che le è caduto sulla gamba riceverà un indennizzo di 800mila dollari da parte della catena di fast food. La decisione, come riporta Abc news, è stata presa da un tribunale locale nel sud della Florida.

Leggi anche: McDonald's nella bufera per abusi. I dipendenti: "Siamo vittime di molestie"

La bambina si chiama Olivia Caraballo e all'epoca del fatto aveva 4 anni. Gli avvocati della famiglia avevano chiesto un risarcimento di 15 milioni di dollari. 

Leggi anche: McDonald's lancia il suo primo menu per matrimoni a partire da 200 euro

"Sono felice che la giuria abbia ascoltato la voce di mia figlia e abbia preso una decisione", ha dichiarato la madre Philana Holmes, che era alla guida della macchina quando il nugget è caduto ustionando la gamba della figlia.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
mcdonald's
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affari in rete

Guarda la gallery

Affari in rete


in vetrina
Royal Family/ Meghan Markle è "troppo nuda": polemica per la visita in Nigeria

Royal Family/ Meghan Markle è "troppo nuda": polemica per la visita in Nigeria





motori
Renault Rafale: l'ibrido high-tech che ridefinisce il SUV coupé nel segmento D

Renault Rafale: l'ibrido high-tech che ridefinisce il SUV coupé nel segmento D

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.