A- A+
Cronache
Francia, assolto il "dottor morte". Staccò la spina a 7 pazienti

Nicolas Bonnemaison è stato assolto. Nei giorni in cui in Francia si discute di Vincent Lambert ecco la clamorosa sentenza. Il medico, che ha ammesso di aver praticato l'eutanasia su 7 pazienti, era accusato di omicidio. Ma i giudici: "Non ha ucciso, ha accorciato le agonie".

L’ex medico d’urgenza dell’ospedale Bayonne era accusato di aver ucciso sette pazienti con l’eutanasia. L’uomo, che dal 2011 non può esercitare la professione e che è stato radiato dall’albo dei medici il 24 gennaio 2013, ha sempre ammesso di aver posto fine alle loro sofferenze e di averlo fatto per il loro bene. La moglie di Bonnemaison, riporta il Le Monde, ha dichiarato quando è stata chiamata a testimoniare: "Nicolas non è un assassino, né un avvelenatore, ma un buon dottore. Non ha mai posto fine a una vita. Ha accorciato delle agonie".

Durante il processo Bonnemaison ha dichiarato: "L’eutanasia non è la mia battaglia. Il mio ruolo non è di precipitare un decesso né di liberare dei letti. Io voglio alleviare le sofferenze dei pazienti. Fare in modo che non soffrano più". La corte francese gli ha creduto, firmando una sentenza clamorosa e forse addirittura epocale, riconoscendo sostanzialmente il diritto all'eutanasia.

Tags:
medicoeutanasia
in evidenza
Non solo caldo africano... Attenti ai temporali violenti

Meteo, eventi estremi

Non solo caldo africano...
Attenti ai temporali violenti

i più visti
in vetrina
Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico

Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico





casa, immobiliare
motori
Mercedes me Charge le nuove offerte per i clienti elettrificati della Stella

Mercedes me Charge le nuove offerte per i clienti elettrificati della Stella


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.