A- A+
Cronache

Il procuratore generale, Alessandro Crini, nella replica all'udienza di oggi, ha richiesto alla Corte d'appello di Firenze "l'applicazione di una misura cautelare" nei confronti di Amanda Knox e Raffaele Sollecito nel caso di condanna per l'omicidio di Meredith Kercher.  "Assolvete Sollecito per non aver commesso il fatto". Cosi' l'avvocato Luca Maori, legale del giovane, ha concluso la propria arringa difensiva all'udienza di oggi nel processo di appello bis per la morte di Meredith Kercher. "Ogni circostanza, dall'orario della morte, all'arma usata, al numero delle persone che hanno partecipato al delitto - ha spiegato Maori - e' stata interpretata in maniera diversa a seconda dei vari giudici. Questo evidenzia la fallacia dell'impianto accusatorio e questo dimostra che sussiste, quantomeno, il ragionevole dubbio. Nulla e' certo, eccetto la morte di Meredith e la presenza di Guede, che e' stato condannato. Non esiste - ha concluso Maori - alcuna prova documentale".

Meredith: legale Sollecito, provato che quella sera vedeva film
Il film 'Il meraviglioso mondo di Amelie' e un episodio del cartone animato 'Naruto' sono "le prove provate" che Raffaele Sollecito, negli momenti in cui Meredith Kercher veniva uccisa, si trovava nella sua abitazione, a guardare video scaricati da internet. E' quanto ha ricostruito l'avvocato Luca Maori, durante la sua arringa difensiva nell'udienza di oggi. La polizia postale, ha spiegato Maori, ha dimostrato che alle 21.10 nel computer fisso di Raffaele Sollecito il file di del film francese 'Il meraviglioso mondo di Amelie' e' stato trasferito dal desktop ad una cartella denominata 'Film visti'. Alle 21.26, risulta inoltre un accesso al file del cartone animato 'Naruto'.

Difesa Knox, Amanda fiduciosa Corte proclami innocenza
"Amanda e' fiduciosa che la Corte proclamera' la sua innocenza. Amanda non vede l'ora che finisca questo incubo". Lo ha detto l'avvocato Carlo Dalla Vedova, a margine dell'udienza del processo bis in corso a Firenze per l'omicidio di Meredith Kercher. Dalla Vedova difende Amanda Knox insieme all'avvocato Luciano Ghirga. "Amanda segue con attenzione passo dopo passo gli sviluppi del processo - ha aggiunto Dalla Vedova - e per il resto sta facendo una vita normale da studentessa".

Tags:
meredithpg richiedecondanna imputati
in evidenza
"Speriamo che sia femmina?": la possibile svolta politica in anteprima alla Piazza di Affari

La kermesse a Ceglie dal 26 al 28 agosto - Il programma

"Speriamo che sia femmina?": la possibile svolta politica in anteprima alla Piazza di Affari


in vetrina
Scatti d'Affari GAP a Milano, chiude il negozio dopo 12 anni. Giù la serranda dal 7 ottobre

Scatti d'Affari
GAP a Milano, chiude il negozio dopo 12 anni. Giù la serranda dal 7 ottobre





casa, immobiliare
motori
Dodge svela la Charger Daytona SRT Concept elettrica

Dodge svela la Charger Daytona SRT Concept elettrica


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.