BANNER

Venerdì 21, la perturbazione n.7 insisterà ancora sulle nostre regioni, portando condizioni di moderato maltempo con piogge e rovesci che insisteranno con maggiore frequenza ed intensità soprattutto sulle regioni meridionali, ad eccezione dell’area ionica dove dovrebbe prevalere una nuvolosità diffusa ma con bassa probabilità di precipitazioni. Al Centro-Nord, invece, le piogge saranno sparse, intermittenti e di debole intensità e tenderanno ad attenuarsi ulteriormente dalla sera ad iniziare dalle regioni settentrionali. Ancora deboli nevicate sulle Alpi oltre i 600-800m, fino a quote collinari sul Piemonte (4-500m), oltre i 700-800m sull’Appennino tosco-emiliano ed i 1200-1300m su quello centrale. Un po’ di freddo, anche di giorno, al Centro-Nord, con massime spesso inferiori ai 9-10 °C.

Sabato 22 la situazione dovrebbe rimanere quasi immutata, con piogge e rovesci che dovrebbero ancora interessare il Nord-Est, le regioni centro-meridionali tirreniche e le due Isole Maggiori.

Domenica 23 ulteriore attenuazione dei fenomeni che potrebbero ancora interessare le regioni del Medio Adriatico e del Basso Tirreno, nonché le due Isole Maggiori. Ancora nuvolosità diffusa ma in genere senza piogge sul resto d’Italia.


TEMPERATURE BEN AL DI SOTTO DELLO ZERO - E secondo molte fonti, da lunedì prossimo, le temperature si abbasseranno ulteriormente dando luogo a un vero e proprio anticipo d'inverno. In particolare nella giornata di martedì in molte zone dell'Italia si potrebbe scendere anche sotto lo zero.

2013-11-20T09:10:03.51+01:002013-11-22T07:10:00+01:00truetrue1426116falsefalse4Cronache/cronache413081699572013-11-20T09:10:03.573+01:0014262013-11-22T13:13:47.36+01:000/cronache/mete-freddo-neve-ariaartica221113false2013-11-22T13:13:50.25+01:00308169it-IT102013-11-22T07:10:00"] }
A- A+
Cronache

Saranno giorni "bianchi" e di gelo. Infatti, secondo il Centro www.meteogiuliacci.it le nevicate previste saranno abbastanza estese e con accumuli tali da rappresentare il primo vero episodio nevoso significativo dall'inizio dell'autunno e tale da soddisfare le aspettative degli operatori turistici montani nonché degli appassionati della neve. Ma ecco i dettagli dell'evento.

maltempo europa 500 3

BANNER

Venerdì 21, la perturbazione n.7 insisterà ancora sulle nostre regioni, portando condizioni di moderato maltempo con piogge e rovesci che insisteranno con maggiore frequenza ed intensità soprattutto sulle regioni meridionali, ad eccezione dell’area ionica dove dovrebbe prevalere una nuvolosità diffusa ma con bassa probabilità di precipitazioni. Al Centro-Nord, invece, le piogge saranno sparse, intermittenti e di debole intensità e tenderanno ad attenuarsi ulteriormente dalla sera ad iniziare dalle regioni settentrionali. Ancora deboli nevicate sulle Alpi oltre i 600-800m, fino a quote collinari sul Piemonte (4-500m), oltre i 700-800m sull’Appennino tosco-emiliano ed i 1200-1300m su quello centrale. Un po’ di freddo, anche di giorno, al Centro-Nord, con massime spesso inferiori ai 9-10 °C.

Sabato 22 la situazione dovrebbe rimanere quasi immutata, con piogge e rovesci che dovrebbero ancora interessare il Nord-Est, le regioni centro-meridionali tirreniche e le due Isole Maggiori.

Domenica 23 ulteriore attenuazione dei fenomeni che potrebbero ancora interessare le regioni del Medio Adriatico e del Basso Tirreno, nonché le due Isole Maggiori. Ancora nuvolosità diffusa ma in genere senza piogge sul resto d’Italia.


TEMPERATURE BEN AL DI SOTTO DELLO ZERO - E secondo molte fonti, da lunedì prossimo, le temperature si abbasseranno ulteriormente dando luogo a un vero e proprio anticipo d'inverno. In particolare nella giornata di martedì in molte zone dell'Italia si potrebbe scendere anche sotto lo zero.

Tags:
meteoarticaaria
in evidenza
Elodie-Diletta pazze per la Puglia Fanno coppia fissa al mare- FOTO

Ormai amiche inseparabili

Elodie-Diletta pazze per la Puglia
Fanno coppia fissa al mare- FOTO


in vetrina
Ferrarini sostiene l'economia locale con il progetto "Sapori d’Italia"

Ferrarini sostiene l'economia locale con il progetto "Sapori d’Italia"





casa, immobiliare
motori
Mercedes-Benz GLE 350 de 4MATIC: come ritrovare il gusto del viaggio

Mercedes-Benz GLE 350 de 4MATIC: come ritrovare il gusto del viaggio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.