A- A+
Cronache
Cinque giorni di sole e nebbia, poi tornano le piogge

Freddo di notte, mite di giorno, specie al Centro-Sud, nebbie che iniziano a formarsi sulle pianure del Nord e poi anche su quelle del Centro; saranno queste le caratteristiche principali dei prossimi 5/6 giorni sull'Italia. La redazione web del sito www.ilmeteo.it comunica che l’alta pressione ormai ha preso possesso dell’Italia e la dominerà almeno fino a martedì prossimo, dopo di che torneranno le piogge. Farà più freddo di notte, infatti le temperature scenderanno di parecchi gradi fino a raggiungere valori di poco superiori allo zero, soprattutto al Nord, ma sarà molto fresco anche al Centro.

La redazione del sito www.iLMeteo.it avvisa altresì della formazione delle nebbie che ridurranno la visibilità sulle pianure del Nord e poi anche al Centro. In maniera locale le nebbie potranno persistere anche per buona parte del giorno creando nubi basse e cielo grigio. Non si esclude locale pioviggine sulla Liguria e Piemonte meridionale. 

mercoledì.1
 

 

Tags:
meteonebbiasole
in evidenza
Vacanza da sogno per i Ferragnez In Puglia tra masserie di lusso

Savelletri, Torre Canne e...

Vacanza da sogno per i Ferragnez
In Puglia tra masserie di lusso

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
Stellantis: tornano gli incentivi statali per i veicoli commerciali leggeri

Stellantis: tornano gli incentivi statali per i veicoli commerciali leggeri


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.