A- A+
Cronache

Christian ha iniziato a tatuarsi quando aveva 14 anni e non ha più smesso fino a decidere di iniettarsi inchiostro anche negli occhi. Nella puntata di Lucignolo Enrico Ruggeri lo ha intervistato. Christian dice di essere una persona che si tatua per rendere il suo corpo un'opera d’arte.

Ruggeri chiede a Cristian se non passi la giornata a spiegare i suoi tatuaggi, il ragazzo conferma, perchè la gente gli chiede quali sono i punti sono più dolorosi, e soprattutto è curiosa di sapere se gli hanno fatto male gli occhi. Il primo tatuaggio di Cristian è un ragno fatto a 14 anni con la china da solo.

Parlando dei suoi occhi il ragazzo spiega che la tecnica è ancora vietata in Italia. Per questo tipo di tatuaggio vengono effettuate delle iniezioni nel bulbo oculare. Alla domanda se abbia avuto reazioni allergiche o dolorose Christian racconta di non aver avuto nessuna ripercussione ma anzi di non aver avuto nemmeno un peggioramento della vista, almeno per ora. Di certo non sembra, a prima vista, una cosa del tutto salutare.

Tags:
tatuaggioocchi
in evidenza
Ufficiale: esiste un'anti-Ferragni. Si chiama Aurora Baruto e ha 4 mln di follower

GUARDA LE FOTO

Ufficiale: esiste un'anti-Ferragni. Si chiama Aurora Baruto e ha 4 mln di follower

i più visti
in vetrina
Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico

Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico





casa, immobiliare
motori
BMW M3 Touring: la supersportiva per tutti i giorni

BMW M3 Touring: la supersportiva per tutti i giorni


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.