A- A+
Cronache
mike tyson

Mike Tyson ha rivelato in un'intervista uno dei suoi più grandi traumi. Non i pugni di un avversario ma un'ex fidanzata che ha ucciso uno dei suoi amati piccioni, l'ha cucinato e mangiato davanti ai suoi occhi! "Era il mio favorito. Non ho saputo reagire. Ma per questo non la frequento piu'", ha detto l'ex pugile.

Uscivo con questa ragazza e una volta mi disse: “Non capisco perché fai volare quei dannati uccelli, dovresti mangiarli. Un giorno ne ha preso uno, lo ha cucinato e poi se l’è mangiato. Io proprio non ce l’ho fatta". La passione dell’ex pugile per questo tipo di volatile è nota e, nei momenti d’oro, Tyson ha accudito fino a 350 piccioni.

Commentando l’aneddoto, il 46enne newyorchese ha poi aggiunto: "Mangiarlo non era la cosa giusta da fare, ecco perché non è più la mia donna. Ma all’epoca vivevamo a casa sua, a sue spese, quindi poteva farlo".

Tags:
tysonpiccionetrauma
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica





motori
Citroen lancia OLI [all-ë]:più di una concept car

Citroen lancia OLI [all-ë]:più di una concept car

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.